Italia markets close in 4 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    25.247,74
    +161,19 (+0,64%)
     
  • Dow Jones

    35.058,52
    -85,79 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.660,58
    -180,14 (-1,21%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • Petrolio

    71,91
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    33.936,38
    +1.883,04 (+5,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    939,70
    +63,47 (+7,24%)
     
  • Oro

    1.799,70
    -0,10 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,1809
    -0,0017 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    4.401,46
    -20,84 (-0,47%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.087,95
    +23,12 (+0,57%)
     
  • EUR/GBP

    0,8510
    -0,0002 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0797
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4838
    -0,0053 (-0,36%)
     

Perché scegliere le aziende capaci di investire anche nei momenti più duri

·4 minuto per la lettura
Perché scegliere le aziende capaci di investire anche nei momenti più duri
Perché scegliere le aziende capaci di investire anche nei momenti più duri

Il team International Equity di Morgan Stanley Investment Management privilegia le società capaci di generare un ROOCE elevato e sostenibile e cita i casi di successo nell’abbigliamento sportivo, nella sanità e nell’informatica anche durante la pandemia

Comincia con una famosa citazione di Winston Churchill, secondo cui non bisogna “mai sprecare una buona crisi”, un report del team International Equity dedicato alle società capaci di investire anche quando la concorrenza non è in grado di farlo, come anche nella crisi recente da pandemia, conquistando così una maggiore quota di mercato. Nelle crisi i flussi di cassa calano, ma società che beneficiano di economie di scala riescono comunque ad aumentare significativamente il fatturato e ad effettuare notevoli investimenti nelle risorse anche digitali, senza incidere sul bilancio, un’impresa praticamente impossibile per i concorrenti.

CRESCITA COSTANTE E SOSTENIBILE

Sono proprio le società privilegiate dal team International Equity di Morgan Stanley Investment Management, aziende in grado di generare un rendimento sul capitale operativo impiegato (ROOCE) elevato e sostenibile, realizzando una crescita costante e prevedibile nel corso del tempo. Nel Global Equity Observer di Morgan Stanley IM, Marcus Watson, Executive Director del team International Equity, spiega che queste società di alta qualità presentano il doppio vantaggio delle economie di scala e della diversificazione e fa il caso dei due leader globali di abbigliamento sportivo che, vantando dimensioni e competenze per superare la concorrenza, negli ultimi anni sono riuscite ad aumentare le vendite senza rinunciare agli investimenti, come durante la pandemia.

IL CASO DEI LEADER DELL’ABBIGLIAMENTO SPORTIVO

Entrambe le società, quando si è abbattuta l’emergenza Covid-19 con la chiusura dei negozi in tutto il mondo, hanno saputo usare efficacemente le proprie competenze e risorse per investimenti mirati. Tra le due, il leader nell’abbigliamento sportivo ha lanciato una massiccia campagna di marketing digitale, “You can’t stop us”, che ha generato più di 2 miliardi di visualizzazioni in tutto il mondo, aumentando notevolmente il coinvolgimento del marchio, il numero di download dell’app per il fitness e delle adesioni a vari programmi e, in ultima analisi, facendo impennare le vendite online, sottolinea Watson.

AZIENDE SANITARIE CHE SI SONO DISTINTE

Nessuna delle due società ha inoltre abbandonato i propri investimenti sostenibili, andando a rafforzare la fidelizzazione del marchio e rendendo ancora più inattaccabile una posizione già dominante. Sebbene entrambe siano state fortemente colpite dalla crisi, la loro capacità di reagire ha consentito di creare prospettive molto migliori rispetto a quelle pre-crisi. Watson cita anche le aziende sanitarie presenti nel portafoglio del team International Equity, che hanno dato buona prova proprio durante la pandemia, anche se la particolare natura della crisi ha colpito il settore più duramente del previsto rispetto a una recessione tipica.

DIVERSIFICARE AUMENTA LA COMPETITIVITÀ

Secondo Marcus Watson, non è una coincidenza che queste aziende si siano trovate in prima linea nel fornire test affidabili per diagnosticare il contagio e nel supportare lo sviluppo dei vaccini, generando flussi di cassa considerevoli. Watson cita a tal proposito la crescita del 135% del free cash flow registrata nell’ultimo trimestre da un’azienda produttrice di dispositivi medici. Essendo estremamente diversificate, queste società possono investire in diversi ambiti e ciò le porterà probabilmente ad occupare posizioni competitive più salde e a generare crescita più elevata rispetto al pre-crisi.

STORIA DI SUCCESSO NELL’INFORMATICA

Watson cita infine le posizioni del team nell’informatica, con un fornitore di software che offre servizi per la gestione delle buste paga e delle risorse umane, principalmente a piccole e medie imprese. La società si distingue per la straordinaria offerta di software sostenuta da un’assistenza eccellente, rese possibili da forti economie di scala e da una vasta gamma di prodotti, e si è avvantaggiata per le esigenze imposte dal lockdown e lo smart working, toccando livelli record di fidelizzazione e continuando a investire anche durante la crisi.

INVESTIRE IN MOMENTI DIFFICILI

La possibilità e la capacità di investire anche in momenti difficili, e a scapito della redditività a breve termine, sottolinea in conclusione Marcus Watson, dovrebbe migliorare le posizioni competitive, rendere il ROOCE più sostenibile e promuovere la crescita costante e prevedibile che il team ricerca, cosa che accade per molte loro posizioni.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli