Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.506,93
    -828,64 (-2,92%)
     
  • Nasdaq

    11.287,64
    -260,64 (-2,26%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1826
    -0,0042 (-0,35%)
     
  • BTC-EUR

    10.915,59
    -183,49 (-1,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    257,43
    -5,98 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.381,55
    -83,84 (-2,42%)
     

Perché utilizzare la schiuma per capelli per ottenere ricci definiti

Di Redazione
·2 minuti per la lettura
Photo credit: Klaus Vedfelt - Getty Images
Photo credit: Klaus Vedfelt - Getty Images

From Harper's BAZAAR

Chi ha ricevuto in dote con il proprio patrimonio genetico una folta chioma di ricci sa che dopo il lavaggio il risultato non è mai garantito. Tra le regole ferree sulla asciugatura da rispettare (oltre ad un diffusore da avere sempre in valigia) rientra quella di utilizzare solamente prodotti appositamente studiati per i capelli mossi. Ma come scegliere il più adatto? Discussioni e dibattiti da anni approfondiscono il tema dello styling: con i capelli ricci è meglio usare una crema, un gel o una schiuma? A provare a risolvere alcuni dubbi ci ha pensato l'esperto hairdresser Michael Van Clarke intervistato dal magazine Sheerluxe, che ha confermato che le schiume per ricci di nuova generazione potrebbero effettivamente essere la soluzione ideale per lo styling, a patto che siano usate correttamente. Ecco i suoi consigli.

Usare le giuste dosi

Una delle lamentele più frequenti per quanto riguarda le schiume o mousse per ricci è la sensazione di vischiosità e appiccicaticcio che portano con loro. Questo, spiega Van Clarke, è dovuto al fatto che solitamente si utilizzano dosi di prodotto ben oltre quelle consigliate, il che provoca inoltre un inutile appesantimento del riccio. Ideale prendere come riferimento una quantità di mousse pari a un uovo e stenderla con attenzione dalle radici alle punte.

Attenzione alla lista degli ingredienti

Uno step fondamentale nella scelta della schiuma per ricci da utilizzare rimane quello, come per tutti i prodotti beauty, di un'attenta lettura degli ingredienti contenuti. La presenza di siliconi infatti potrebbe risultare in chiome immediatamente unte oltre che indebolire in maniera evidente il capello.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Come applicare il prodotto correttamente

Il suggerimento di Van Clarke è di applicare il prodotto sui capelli umidi proseguendo poi con una classica asciugatura con diffusore. La presenza del prodotto su tutta la lunghezza del capello favorirà volume, sollevamento e consistenza. A questo proposito, suggerisce l'esperto, fondamentale attenzione va anche sulla scelta del pettine che deve essere necessariamente a denti larghi. Applicare la mousse su tutti i capelli e poi pettinare la chioma dall'alto verso il basso prima di procedere all'asciugatura.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Diverse applicazioni, diversi risultati

In base a come il prodotto viene steso sui capelli con la schiuma è possibile ottenere diversi styling. Oltre al metodo classico già illustrato per ottenere ricci e volume su tutta la chioma, si procede invece applicando la mousse solo sulle radici per dare volume ma non definizione a tutti i ricci. Stenderla infine su tutta la chioma, fare due grandi trecce e asciugare i capelli da legati invece se il risultato che si vuole ottenere è quello di meravigliose beach waves.