Italia Markets closed

Perugina si conferma polo produttivo di eccellenza del cioccolato

webinfo@adnkronos.com

Un polo produttivo d’eccellenza con l’obiettivo di portare le sue creazioni in tutto il Mondo. Questo il ritratto di Perugina, noto brand umbro in continua crescita grazie al piano di sviluppo e agli investimenti degli ultimi tre anni da parte del gruppo Nestlé. La posizione dello storico marchio simbolo del Made in Italy si rafforza potenziando lo stabilimento di San Sisto con nuove linee produttive dedicate anche a brand internazionali.  

A Milano l’azienda ha presentato le ultime collezioni. Si comincia con i Granellati creati per conquistare il mercato internazionale, si tratta di nuove praline con un cuore di morbido cioccolato e una copertura di croccante granella a vista. Ogni pralina è differente l’una dall’altra come se fossero fatte a mano, “perfettamente imperfette”. Quattro le varietà di gusto de I Granellati: Nocciola Tostata, Semi di Cacao, Caramello Salato e Arancia Intensa. Queste praline vengono prodotte per il mercato in Italia, Francia e Spagna. 

Fiore all’occhiello della collezione è Perugina Nero, alle cui tavolette e ai cioccolatini si aggiunge una novità: Perugina Mini Nero. Caratteristiche principali sono: massima sottigliezza, gusto puro ed intenso in un formato monoporzione. 

L’Hub internazionale del Cioccolato di Perugia diventa centro di produzione per un nuovo formato stagionale di KitKat: Kit Kat Bunny per il quale è stato investito circa un milione di euro. KitKat entra nel mondo delle festività trasformandosi in uno spiritoso coniglietto. Un importante investimento del Gruppo per una nuova linea dedicata ad un brand internazionale e un prodotto destinato anche per i mercati esteri. 

Naturalmente anche i Baci Perugina hanno saputo innovarsi anche nelle diverse varianti di gusto. L’ultima novità, in edizione limitata, riguarda i Baci Rosa, con il cioccolato definito di quarta generazione, il cioccolato Ruby. I Baci Perugina vengono esportati in 55 Paesi.  

Durante la presentazione dei nuovi prodotti Perugina che si è svolta a Milano Bruno Emmenegger, Business Executive Manager Divisione Dolciari di Nestlé Italiana, ha spiegato come l’azienda abbia voluto fortemente investire sullo stabilimento di San Sisto: “Stiamo lanciando prodotti dolciari sia per il mercato nazionale che per quello internazionale come Baci, Granellati, Perugina Nero e KitKat. – spiega Emmenegger - Abbiamo sempre creduto in questo hub investendo circa 60 milioni di cui 15 nella modernizzazione delle linee di produzione per affrontare la meglio le sfide che ci aspettano sul mercato. Più del 40% della nostra produzione viene esportata all’estero e i Baci rimangono il nostro prodotto di punta. Siamo pronti per rispondere al mercato partendo dal centro d’Italia per fare prodotti di qualità ed esportarli in tutto il mondo”. 

Grande soddisfazione per il marchio Perugina, conosciuto in tutto il mondo e che riesce ad essere sempre apprezzato nel corso degli anni: “A Milano abbiamo presentato diverse innovazioni e siamo molto orgogliosi perché abbiamo un prodotto ideale come I Granellati, non solo per il mercato nazionale, ma anche per la Spagna e la Francia – afferma Federico Giorgio Marano, direttore marketing Divisione Dolciari di Nestlé Italiana - Quella de I Granellati è una linea di produzione nuova che ci permette di ottenere un gusto unico, su cui è stata fatta una grande ricerca per trovare gusti particolari e unici per appagare i nostri consumatori. 

Accanto a questa novità abbiamo il Perugina Nero, un prodotto che si è rinnovato negli anni ed oggi è ancora più sottile, con alla base una ricetta unica nata da Luisa Spagnoli, il gusto unico riconosciuto da tutti i nostri clienti. Presentiamo un fermato monoporzione ideale per degustazioni o per il caffè. Terza innovazione importante per KitKat, nostro marchio internazionale. Kitkat diventa un elemento stagionale trasformandosi in un simpatico coniglietto – spiega Giorgio Marano - Non ci dimentichiamoci infine dei Baci che da sempre hanno avuto la capacità di rinnovarsi mantenendo la ricetta originale. Un’evoluzione di stile che ha coinvolto i cartigli. Sono state infatti selezionate ben 129 frasi nuove più attuali e contemporanee. Grazie alla scelta di nuovi autori, in grado di dare voce alle tante sfaccettature dell’amore: passione, amicizia, affetto, emozioni. Oggi i cartigli sono tradotti anche in diverse lingue: Cinese, Arabo, Inglese Francese e Portoghese. 

I Baci vengono prodotti nel cuore dell’Italia solo a San Sisto e da qui partono in tutto il mondo, per la massima valorizzazione del made in italy” conclude il direttore marketing Divisione Dolciari di Nestlé Italiana