Italia Markets closed

Petrolio consolida ultime moderazioni, barile Brent 68,12 dollari

Voz

Roma, 7 gen. (askanews) - I prezzi del petrolio consolidano i ribassi seguiti ai balzi innescati nelle scorse sedute dall'uccisione del comandante militare iraniano Qassem Soleimani. Con il passare dei giorni si fanno più caute le valutazioni degli analisti su quelle che potrebbero essere le reazioni di Teheran, e le possibilità di interventi che compromettano il flusso di greggio nello stretto di Hornmuz, inizialmente temute, non sono più viste come così probabili.

Il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord cede 79 cents in serata in Europa, a quota 68,12 dollari. Il West Texas Intermediate cala di 58 cents a 62,69 dollari.