Italia Markets closed

Petrolio giù con impennata casi Covid, ma saldo settimanale di WTI e Brent è ampiamente positivo

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Prezzi del petrolio in calo oggi con gli investitori che tornano a guardare a alle ripercussioni sulla domanda di greggio nel breve periodo dell'impennata di casi di coronavirus negli Stati Uniti e in Europa. Il WTI cede così l'1% circa a 40,75 dollari al barile, calo dello 0,6% invece per il Brent. Il saldo settimanale è comunque molto positivo per Wti e Brent con un +9% sotto la spinta principalmente delle speranze per il vaccino anti-Covid. Ieri, intanto, le scorte di greggio negli Stati Uniti hanno segnato un aumento inaspettato, ulteriore sintomo che la domanda fatica a riprendersi. I dati della Energy Information Administration (EIA) evidenziano un aumento di 4,3 milioni di barili, mentre le attese erano di un calo di 913 mila barili.