Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.879,53
    +101,77 (+0,29%)
     
  • Nasdaq

    13.441,61
    -310,63 (-2,26%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2151
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    46.724,27
    -921,10 (-1,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.517,45
    -43,84 (-2,81%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.203,50
    -29,10 (-0,69%)
     

Petrolio Greggio, Analisi Tecno-Grafica e Fondamentale: è Finito il Ritracciamento per la Commodity?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

I primi giorni di questa settimana ha portato il prezzo del Petrolio Greggio al di sotto dell’area di supply, la quale sta già dando il primo input ribassista ma è in attesa del dato sulle scorte di Petrolio Greggio di oggi. Si è assistito in questi giorni ad uno scenario conflittuale che ha tormentato gli investitori. Da un lato la diffusione della vaccinazione e la generosità fiscale che promettono un rilancio della domanda, dall’altro l’OPEC + sta eliminando gradualmente i limiti di produzione mentre gli Stati Uniti e l’Iran cercano di impegnarsi nuovamente.

L’appuntamento di oggi 21 aprile alle ore 16.30 (ora italiana) sulle scorte di Petrolio Greggio (dove gli analisti prevedono una diminuzione delle scorte di quasi 3 milioni di barili) sarà cruciale per l’andamento futuro della commodity.

Le posizioni lunghe sul Petrolio mostrano una sorpresa

Il consueto report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) che fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali sui mercati dei futures questa settimana ha dato una grossa sorpresa.

SI ricorda che il report Commitments of Traders è considerato un indicatore per l’analisi del sentiment dei mercati e molti traders retail ne utilizzano i dati per decidere se assumere una posizione long o short e capire la view di medio/lungo termine.

Grossa sorpresa sul COT dove le posizioni lunghe nette degli istituzionali sulla commodity sono diminuite di quasi il 4% attestandosi da 511,7K a 492,7K. È un chiaro indizio che la view ribassista sta diventando più probabile.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio Greggio

Dal punto di vista grafico è ben evidente il rimbalzo dalla zona di supply e dal 61.8 di Fibonacci dopo il movimento rialzista della settimana scorsa formando probabilmente il massimo del mese di aprile a 64.40 $.

Dopo un primo tentativo di rientro della fase di lateralità che potrebbe avere comunque vita breve, il target dell’Onda 2 attuale è sempre l’area di demand visibile nel grafico, a quota 46,78/50 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: