Italia markets close in 3 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    24.217,72
    -235,21 (-0,96%)
     
  • Dow Jones

    33.587,66
    -681,50 (-1,99%)
     
  • Nasdaq

    13.031,68
    -357,75 (-2,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.448,01
    -699,50 (-2,49%)
     
  • Petrolio

    64,61
    -1,47 (-2,22%)
     
  • BTC-EUR

    41.263,80
    -5.798,47 (-12,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.344,85
    -218,98 (-14,00%)
     
  • Oro

    1.815,20
    -7,60 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.063,04
    -89,06 (-2,14%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.947,43
    +1,37 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    +0,0021 (+0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0961
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4660
    +0,0018 (+0,12%)
     

Petrolio Greggio, Analisi Tecno-Grafica e Fondamentale: Dati sulle Scorte Inattesi

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio Greggio ha accelerato al ribasso durante la sessione di negoziazione APAC (Asia e Pacifico) di giovedì dopo che l’Energy Information Administration (EIA) ha segnalato un aumento inaspettato delle scorte. Queste hanno registrato un aumento di 0,6 milioni di barili per la settimana terminata il 16 aprile, rispetto ad una previsione di un calo 2,86 milioni di barile.

Inoltre, la ripresa virale in alcuni dei principali paesi importatori di petrolio del mondo, come India e Giappone, ha intaccato la prospettiva della domanda di energia. Un peggioramento della situazione pandemica in quei paesi ha sottolineato la fragilità di una ripresa globale in quanto la distribuzione non uniforme e l’adozione dei vaccini Covid-19 stanno rappresentando una minaccia alla riapertura.

L’andamento del Petrolio Greggio dal punto di vista fondamentale

Il Petrolio Greggio nelle ultime settimane ha avuto un andamento molto volatile, non tanto quanto a quello che è stato sperimentato durante l’ondata di freddo record del Texas a febbraio e il blocco del Canale di Suez nel mese di marzo. Con l’aumento della produzione a breve termine, anche la frenesia che ha spinto i prezzi del petrolio greggio al loro massimo annuale ha iniziato a cessare.

Tuttavia, con le misure di crescita economica che continuano ad accelerare, l’equilibrio dei rischi per la commodity ha permesso al mercato di stabilizzarsi. Difatti, nelle ultime settimane il prezzo del Petrolio Greggio è rimasto sostanzialmente privo di direzione.

A breve potrebbe iniziare, dato la volontà dei paesi dell’OPEC di aumentare la produzione, un movimento al ribasso e definire una nuova tendenza. È quasi il momento decisivo per i tori e gli orsi.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni sul Petrolio Greggio

Non è andato a buon fine lo strappo rialzista iniziato la settimana precedente, si è scontrato con l’area di supply e il 61.8 di Fibonacci che hanno prontamente portato il prezzo all’interno della fase laterale. Ciò indica che in questa zona gli orsi stanno predominando sui tori. Nel breve termine è probabile un ritorno sulla parte inferiore della fase laterale (57,28 $).

Con la conferma del movimento ribassista (Onda 2) l’obiettivo della tendenza è l’area 46,78/50,97 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: