Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    47.060,60
    -5.452,68 (-10,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Petrolio Greggio, Analisi Tecno-Grafica: Consolidamento della View Ribassista?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio Greggio ha lasciato nella giornata di ieri, giovedì 25 marzo, i guadagni della seduta precedente causa blocco canale di Suez di una nave cargo che sta portando di conseguenza ad un aumento di navi in coda in attesa di attraversare la via marittima.

Ciò sta creando ad un aumento di preoccupazioni sulla distribuzione dell’offerta mondiale dell’oro nero ma il calo del WTI nell’ultimo giorno riflette probabilmente temi fondamentali più ampi ed importanti.

Il Petrolio Greggio in difficoltà per le nuove restrizioni

La reintroduzione di nuovi blocchi in Francia, Germania ed Italia per affrontare i casi di Covid in aumento ha sostenendo ad un deciso aumento di preoccupazione per la domanda di energia. Nel medesimo tempo il dollaro americano (che influenza fortemente il Petrolio Greggio) sta attraversando un periodo di forte crescita, grazie anche alla volatilità dell’azionario, che probabilmente porterà ad ulteriori pressioni nei confronti dei futures energetici.

Inoltre, l’aumento delle scorte di petrolio (+2.927M contro un -0.900M previsti) secondo l’ultimo dato pubblicato dall’American Petroleum Institute rafforza ancora di più la possibile continuazione ribassista ma nel breve termine le notizie riguardanti il non facile sblocco della nave cargo nel canale di Suez che sta arrecando un blocco di circa il 9% del petrolio trasportato totale sta creando un supporto a fronte del trend ribassista.

Le previsioni del Petrolio Greggio tramite l’analisi Tecno-Grafica

È ben evidente la fase di attesa in questi giorni causata da fattori fondamentali.

I prezzi del Petrolio Greggio rimangono a forte rischio nel breve termine, nonostante che l’oro nero sta riuscendo a confermarsi sotto la media mobile 21 e i 60 $. Una chiusura settimanale al di sotto il suddetto prezzo psicologico rafforzerà la view ribassista degli investitori, news fondamentali permettendo.

Il primo target dell’Onda 2 da menzionare è intorno a 54,89 $ corrispondente al 38.2 di Fibonacci poiché probabilmente il prezzo potrebbe subire una fase di leggero storno. Obiettivo di medio termine del ritracciamento è comunque in area 61.8 intorno ai 50 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: