Italia markets open in 9 minutes
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1876
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    32.355,41
    -1.692,37 (-4,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    932,45
    -28,45 (-2,96%)
     
  • HANG SENG

    26.114,53
    -121,27 (-0,46%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     

Petrolio incerto, fari già orientati su riunione OPEC+ di giovedì

·1 minuto per la lettura

Avvio di settimana incerto per il petrolio che guarda già all'appuntamento di giovedì prossimo con la riunione dell'Opec+. Le quotazioni del Wti (riferimento Usa) mostrano un lieve rialzo dello 0,03% a 74,07 dollari al barile, quelle del Brent cedono lo 0,12% a 75,3 dollari. La scorsa settimana si è chiusa con il Brent che si è riuscito a stabilizzare sopra i 76 dollari al barile. "Tutta l'attenzione questa settimana sarà sull'OPEC+, con il gruppo che si riunirà giovedì per discutere la politica di produzione, e in particolare per decidere circa l'offerta nel mese di agosto", sottolineano gli esperti di ING spiegando che "data la forza del mercato e le preoccupazioni per la rigidità, si prevede che l'OPEC+ aumenterà l'offerta e la nostra aspettativa è che il gruppo concorderà un aumento di 500 milioni di barili al giorno per agosto". Secondo ING, "tra oggi e giovedì ci sarà molto rumore su ciò che il gruppo potrebbe decidere". Martedì si riunirà il Comitato tecnico congiunto OPEC+, a cui seguirà mercoledì la riunione del Comitato congiunto di monitoraggio ministeriale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli