Petrolio: l’Iea alza la view sulla domanda 2013

L’Agenzia internazionale dell’Energia (Iea, International Energy Agency) alza la stima sulla crescita della domanda di greggio nel 2013. In scia dell’incremento delle richieste in arrivo dalla Cina, il secondo consumatore mondiale di questa commodity, l’agenzia con sede a Parigi ha incrementato la stima sulla domanda 2013 di 240 mila barili a 90,8 milioni di barili giornalieri. Alla crescita cinese farà da contraltare il segno meno delle richieste in arrivo dall’Europa, stimate in calo dell’1,7% a 13,6 milioni di barili. Nell’anno in corso, la produzione dei Paesi non-Opec è vista in aumento di un milione di barili a 54,3 milioni.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito