Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    50.961,24
    -1.026,90 (-1,98%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Petrolio, Previsioni: Nuove preoccupazioni per l’offerta

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

I futures del petrolio greggio U.S. West Texas Intermediate e del benchmark internazionale del Brent sono in rialzo all’inizio di mercoledì. I catalizzatori alla base dei mercati all’inizio della sessione sono le prospettive di una crescita economica globale più forte tra l’aumento delle vaccinazioni COVID-19 e un rapporto del settore della fine di martedì che ha mostrato che le scorte di greggio statunitensi sono diminuite la scorsa settimana. Forse mettere un coperchio sui prezzi è stato un rapporto che mostrava una grande produzione di benzina.

Alle 06:55 GMT, il greggio WTI di maggio viene scambiato a $ 59,51, in rialzo di $ 0,18 o + 0,30% e il petrolio greggio Brent di giugno è a $ 62,90, in rialzo di $ 0,16 o + 0,26%.

Supportato da forti segnali di crescita economica globale

I prezzi sono stati sostenuti poiché i dati di martedì hanno mostrato che le aperture di lavoro negli Stati Uniti sono salite al massimo di due anni a febbraio mentre le assunzioni sono aumentate. Ciò ha fatto seguito ai dati precedenti che mostrano che l’attività dei servizi negli Stati Uniti ha toccato un livello record a marzo e il settore dei servizi cinese ha mostrato il più forte aumento delle vendite in tre mesi.

Nel frattempo, martedì il Fondo monetario internazionale ha rialzato le sue prospettive per la crescita economica globale, prevedendo che la produzione mondiale aumenterà del 6% quest’anno, riflettendo un rapido miglioramento delle prospettive per l’economia degli Stati Uniti.

Rapporto settimanale sulle scorte dell’American Petroleum Institute

Martedì scorso l’API ha riportato un modesto prelievo nelle scorte di petrolio greggio di 2,618 milioni di barili per il fine settimana del 2 aprile. Gli analisti avevano previsto un’estrazione minore di 1.436 milioni di barili per la settimana.

L’API ha anche riportato un accumulo di scorte di benzina di 4,553 milioni di barili per il fine settimana del 2 aprile. Gli analisti stavano cercando un prelievo di 257.000 barili per la settimana.

Le scorte di distillati hanno visto un aumento delle scorte questa settimana di 2,810 milioni di barili per la settimana, dopo l’aumento di 2,595 milioni di barili della scorsa settimana.

Previsioni giornaliere

La grande preoccupazione per i tori del greggio è se l’economia globale in rapido miglioramento genererà una domanda sufficiente per compensare la possibilità di un’offerta aggiuntiva che colpisce il mercato.

I commercianti sperano che il ritmo delle vaccinazioni superi la diffusione delle varianti COVID-19 in tutto il mondo. Ma sono anche preoccupati per il graduale aumento della produzione da parte dell’OPEC + e per ulteriori forniture che potrebbero essere immesse sul mercato se i colloqui sull’accordo nucleare iraniano si concludessero con la revoca delle sanzioni statunitensi.

Tuttavia, alcuni analisti sono ottimisti sulla prospettiva di un aumento dei prezzi.

“L’ottimismo sulle prospettive economiche globali ha rafforzato il sentiment nel mercato del petrolio greggio”, hanno scritto in una nota gli analisti della banca ANZ mercoledì.

Mercoledì alle 14:30 GMT apprenderemo un po ‘di più sulla situazione dell’approvvigionamento degli Stati Uniti con il rilascio del rapporto sugli inventari dell’Energy Information Administration (EIA). Si prevede un prelievo di 2,0 milioni di barili nella fornitura di petrolio greggio.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: