Italia markets open in 27 minutes
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1719
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    37.576,25
    +1.303,83 (+3,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.098,20
    -4,86 (-0,44%)
     
  • HANG SENG

    24.320,55
    +128,39 (+0,53%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     

Petrolio prosegue rialzi, prevale speranza ripresa dopo ok definitivo vaccino Pfizer. Attesa per Opec+

·1 minuto per la lettura

Il petrolio prosegue il suo recupero, sostenuto dalle speranze della ripresa economica dopo l'approvazione definitiva da parte della Food and Drug Administration (FDA) al vaccino sviluppato da Pfizer e BioNTech, finora utilizzato grazie a una approvazione di emergenza. Il via libera definitivo apre infatti la strada alla diffusione di obbligo di vaccinazione per i dipendenti di enti, agenzie e istituzioni scolastiche pubbliche, dando così un'accelerata significativa alla campagna di vaccinazione. E così, Wti e Brent avanzano entrambi dell'1,7%. Intanto sale l'attesa per la prossima riunione dell'Opec+ di inizio settembre. "È probabile che nei prossimi giorni ci sia un crescente rumore attorno all'Opec+, con il gruppo che si riunirà per il meeting mensile il prossimo 1° settembre - ricordano gli esperti di ING -. (...) Riteniamo che l'Opec+ continuerà con il suo piano, anche se molto dipenderà dagli sviluppi del mercato da qui al 1° settembre". La banca olandese fa riferimento soprattutto al simposio di Jackson Hole, dove il mercato sarà ansioso di conoscere qualsiasi segnale su quando la Fed inizierà a ridurre il suo programma di acquisto di asset.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli