Petrolio: sprint nel finale, +1,4%

Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi in netto rialzo. Il future sul Crude con scadenza marzo ha guadagnato al NYMEX l'1,4% a $97,03 al barile. Dopo essere sceso intraday al di sotto di $95 il prezzo del petrolio ha registrato un rally nelle ultime ore di contrattazione. Le quotazioni del greggio hanno beneficiato dell'indebolimento del dollaro . Il governatore della Bundesbank, Jens Weidmann, ha dichiarato che l' euro non è sopravvalutato e che le svalutazioni decise a livello politico non portano maggiore competitività. A seguito delle parole di Weidmann la valuta europea ha recuperato fortemente terreno rispetto al biglietto verde. Un calo del dollaro è un fattore positivo per le materie prime denominate in dollari, come il petrolio, perchè le rende meno care per chi possiede altre divise.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.452,84 -1,11% 23 set 17:35 CEST
Eurostoxx 50 3.032,31 -0,64% 23 set 17:50 CEST
Ftse 100 6.909,43 -0,03% 23 set 17:35 CEST
Dax 10.626,97 -0,44% 23 set 17:45 CEST
Dow Jones 18.261,45 -0,71% 23 set 22:55 CEST
Nikkei 225 16.754,02 -0,32% 23 set 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati

Vai all'elenco dei principali indici di Borsa »