Petrolio: sprint nel finale, +1,4%

Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi in netto rialzo. Il future sul Crude con scadenza marzo ha guadagnato al NYMEX l'1,4% a $97,03 al barile. Dopo essere sceso intraday al di sotto di $95 il prezzo del petrolio ha registrato un rally nelle ultime ore di contrattazione. Le quotazioni del greggio hanno beneficiato dell'indebolimento del dollaro . Il governatore della Bundesbank, Jens Weidmann, ha dichiarato che l' euro non è sopravvalutato e che le svalutazioni decise a livello politico non portano maggiore competitività. A seguito delle parole di Weidmann la valuta europea ha recuperato fortemente terreno rispetto al biglietto verde. Un calo del dollaro è un fattore positivo per le materie prime denominate in dollari, come il petrolio, perchè le rende meno care per chi possiede altre divise.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.492,05 0,06% 20:46 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati