Italia markets open in 7 hours 49 minutes
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • EUR/USD

    1,1878
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    33.300,45
    -995,30 (-2,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    951,68
    -9,21 (-0,96%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     

Petrolio stabile, in attesa di più chiarezza su produzione dopo tensioni Opec+

·1 minuto per la lettura

Le quotazioni del petrolio restano stabili in avvio di settimana, in attesa di maggiore chiarezza sulla produzione a seguito delle tensioni all'interno dell'Opec+. "L'inaspettato scontro tra Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti lascia sconcertati gli investitori nonostante sentiment altrimenti rialzista per il petrolio", sottolinea Pierre Veyret analista tecnico di ActivTrades, secondo il quale è probabile che nelle prossime ore si assisterà a un aumento della volatilità del mercato poiché la prossima riunione dell'Opec+ incombe oggi e una svolta nelle discussioni potrebbe persino innescare un movimento dei prezzi molto più direzionale. Nel frattempo, a livello tecnico, il mercato rimane all'interno del suo canale rialzista di medio termine, scambiando sopra 74,50 dollari al barile con obiettivi al rialzo a 75,40 dollari, 75,85 dollari e 76,35 dollari mentre i livelli di supporto più vicini sono a 74 dollari e 73,40 dollari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli