Italia markets close in 6 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    26.613,60
    -447,80 (-1,65%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,03 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,08 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.588,37
    +66,11 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    85,27
    +0,13 (+0,15%)
     
  • BTC-EUR

    30.549,38
    -1.393,21 (-4,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    792,32
    +549,64 (+226,49%)
     
  • Oro

    1.841,70
    +9,90 (+0,54%)
     
  • EUR/USD

    1,1330
    -0,0024 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.656,46
    -309,09 (-1,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.166,32
    -63,24 (-1,50%)
     
  • EUR/GBP

    0,8373
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0324
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4270
    +0,0001 (+0,01%)
     

Petrolio: WTI e Brent scivolano fino a -5%, si teme contrazione domanda con lockdown da Omicron

·1 minuto per la lettura

Tonfo dei prezzi del petrolio, con il contratto WTI che è arrivato a crollare nelle ore precedenti di quasi il 5% e il Brent che è arretrato di oltre il 4%. Alle 15 circa ora italiana, il WTI cede il 4,32% a $67,80 al barile, mentre il Brent perde il 3,52% a $70,93 al barile. In una sessione caratterizzata dalla forte avversione al rischio, i futures sul petrolio scontano, così come l'azionario globale, la prospettiva di nuovi lockdown nel mondo, a causa della veloce diffusione della variante Omicron. Con l'imposizione di misure di restrizione - limitazioni ai movimenti, più smart working che presenze in ufficio, chiusura di ristoranti e bar e dunque spese per consumi minori, meno viaggi e turismo - si teme dunque una nuova contrazione della domanda di petrolio e di commodities.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli