Italia Markets closed

PharmaNutra ottiene il brevetto del ferro solido per gli Usa

simone borghi

Un nuovo asset strategico aziendale si aggiunge a quelli già in possesso di PharmaNutra. L’azienda farmaceutica attiva nel settore dei prodotti a base di ferro orale ha, infatti, ricevuto la concessione per il brevetto del Ferro Solido anche per gli Stati Uniti. Richiesto nel luglio 2013, il brevetto avrà validità per 20 anni e scadrà quindi nel 2033, affiancando quello Europeo già in possesso di PharmaNutra dal gennaio 2019.

La concessione del brevetto in USA rappresenta un asset determinante per entrare in un mercato strategico per vastità e anche per potenzialità di sviluppo, se si considera che il mercato farmaceutico statunitense è stimato sui 484,9 miliardi di dollari, con aumenti previsti del 4-7% nel quinquennio 2019-2023 (fonte Report Iqvia “The Global Use of Medicine in 2019 and Outlook to 2023”).

“L’ottenimento del brevetto per gli Stati Uniti ci apre le porte di un mercato tra i più importanti al mondo e, allo stesso tempo, caratterizzato da normative molto rigide, a testimonianza della estrema valenza scientifica e delle proprietà uniche del nostro Ferro Sucrosomiale” dichiara Andrea Lacorte, presidente di PharmaNutra.