Italia markets open in 9 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,1862
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    10.807,53
    +1.478,13 (+15,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,69
    +11,80 (+4,82%)
     
  • HANG SENG

    24.794,89
    +40,47 (+0,16%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

A Piacenza le Giornate italiane del Calcestruzzo, Ponte San Giorgio esempio virtuoso

webinfo@adnkronos.com
·2 minuti per la lettura

Infrastrutture in Italia, punto nevralgico di un sistema paese che, a partire dall’esempio virtuoso del nuovo Ponte San Giorgio di Genova, deve cogliere le opportunità che le infrastrutture possono rappresentare per il rilancio della propria economia. Questo in sintesi il tema portante al centro del convegno inaugurale della terza edizione del GIC, le Giornate Italiane del Calcestruzzo/Italian Concrete Days, che si terrà il prossimo 29 ottobre 2020 a Piacenza Expo.

Il convegno, dal titolo “Dopo la positiva esperienza del Ponte san Giorgio di Genova, quali sono in Italia le politiche e le prospettive dei prossimi anni in campo infrastrutturale?”, sarà un momento d’incontro tra Istituzioni politiche e operatori del comparto per un confronto sulle prospettive del sistema infrastrutturale italiano, alla luce anche del ruolo strategico che riveste lo strumento europeo del Recovery Fund nella sfida della ripartenza del Paese. Un dialogo sempre più necessario anche in considerazione dei recenti eventi atmosferici, che non possono e non devono essere causa del cedimento di ponti e rete infrastrutturale.

Sul tema delle infrastrutture, commenta Patrizia Barbieri, sindaco di Piacenza, "occorre un approccio di estrema concretezza e massima condivisione, necessario per affrontare e superare le debolezze del sistema che purtroppo ancora tocchiamo con mano e, contemporaneamente, poter programmare lo sviluppo di un comparto che è nevralgico anche per la ripresa economica del Paese".

Da questo punto di vista, prosegue Barbieri, "il convegno inaugurale del Gic, che si sta affermando anno dopo anno come appuntamento di eccezionale centralità e che Piacenza è orgogliosa di poter ospitare, è indubbiamente un momento di confronto importante per affrontare, sulla scorta del positivo esempio della ricostruzione del ponte di Genova, un tema di così rilevante strategicità".

All’incontro interverranno, tra gli altri: Nicola Meistro, direttore Webuild, Andrea Bolondi, presidente Atecap e vicepresidente Federbeton, Daniele Rossi, presidente Assoporti, Ivano Russo, direttore generale Confetra, Claudio Bassanetti, presidente Anepla, Luigi Merlo, presidente Federlogistica, Antonio Arienti, presidente di Aif. In attesa di conferma: Gabriele Buia, presidente Ance, Massimo Simonini, Ad Anas.