Italia markets open in 37 minutes
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,42 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,93 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1721
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    38.922,89
    -2.257,81 (-5,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.138,63
    -86,90 (-7,09%)
     
  • HANG SENG

    24.079,29
    -841,47 (-3,38%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     

Piaggio in consorzio con Honda, Ktm e Yamaha per sviluppo batterie elettriche

·1 minuto per la lettura
Il logo Piaggio su una Vespa a Pontedera

MILANO (Reuters) - Il gruppo Piaggio ha sottoscritto un accordo con Honda Motor, Ktm e Yamaha Motor per la creazione dello Swappable Batteries Motorcycle Consortium al fine di sviluppare tecniche comuni per i sistemi di batterie intercambiabili per motocicli elettrici.

I quattro gruppi firmatari, dice una nota, ritengono che lo sviluppo della mobilità elettrica a bassa tensione dipenda in modo cruciale dalla disponibilità di sistemi di batterie intercambiabili (sistema swappable batteries).

Il consorzio punta a risolvere problematiche come l'autonomia, i tempi di ricarica, l'infrastruttura e i costi e intende contribuire alla definizione di standard tecnici internazionali.

"La disponibilità delle stazioni di ricarica varia tra i differenti Paesi, e le informazioni a disposizione degli utenti finali sono ancora molto limitate. Piaggio, Honda, Ktm, e Yamaha hanno deciso di fondare il consorzio proprio per incentivare i decision maker responsabili dello sviluppo e dell'implementazione dell'infrastruttura di ricarica e promuovere l'adozione dei veicoli elettrici leggeri", dice la nota.

Per questo motivo invitano tutti gli stakeholder interessati a unirsi al progetto.

(Claudia Cristoferi, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli