Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.211,07
    -849,40 (-1,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Piano Biden per 2 Trilioni di Dollari Scuote il Cambio Euro Dollaro

Angelo Papale
·2 minuto per la lettura

Il cambio euro dollaro tenta il recupero rispetto al calo visto in questa settimana. Il programma di acquisto dei titoli pubblici europei (PEPP) non viene toccato per via delle grandi difficoltà in cui versa l’Europa. Ciò può aver provocato l’aumento dell’inflazione europea a 1,3% rispetto allo 0,9% di febbraio.

Vista ancora la situazione emergenziale ed economica, la BCE continua con la sua politica accomodante, con il Consiglio Europeo chiamato a decidere sui tassi d’interesse il 22 aprile. Anche la Presidente della BCE Lagarde dichiara la sua preoccupazione per la recessione economica nel vecchio continente.

Se il programma di acquisti continua di questo passo, il cambio potrebbe risentirne, trasformando la correzione in atto in una possibile tendenza ribassista. Questo perché le aspettative dei trader potrebbero cambiare da un momento all’altro. Intanto negli USA Biden annuncia il programma di miglioramento delle infrastrutture per $ 2 trillioni.

Calendario cambio euro dollaro

Nella giornata odierna le notizie che riguardano il cambio euro dollaro non mancano da entrambi i continenti. In Germania l’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero rispetta le aspettative (66,6 con la previsione di 66,6).

Nel Vecchio Continente l’indice PMI manifatturiero registra un valore leggermente superiore rispetto alle aspettative, 62,5 contro 62,4 di previsione. Alle 14:30 negli USA sarà pubblicato l’indagine sulle richieste iniziali di sussidi per la disoccupazione.

Il valore previsto per questa settimana è pari a 680.000 unità, in leggera diminuzione rispetto a 684.000 unità del precedente report. Alle 16:00 si renderà noto l’indice ISM dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero per il mese di marzo. Gli analisti prevedono un leggero miglioramento rispetto a febbraio con un valore di 61,3 rispetto a 60,8.

Analisi grafica cambio euro dollaro

Negli ultimi due giorni il cambio euro dollaro sta cercando di recuperare la perdita causata rappresentata dalla candela del 30 marzo. Vista la situazione economica e pandemica nel continente europeo e l’aumento del PEPP, l’euro potrebbe ancora perdere valore nel corso della prossima settimana.

Interessante vedere la reazione del cross a 1.17755 (linea tratteggiata gialla), zona di grandi scambi nella precedente zona laterale. La visione di un cambio euro dollaro a 1.16706 acquisisce sempre più valenza, considerando gli eventi precedentemente descritti.

Lo scenario che preoccuperebbe i trader in posizione long è la rottura decisa della soglia detta prima. In questo caso potrebbe avviarsi una nuova tendenza ribassista.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: