Italia markets open in 4 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,20 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,65 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.926,03
    +61,71 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,1910
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    42.369,75
    +701,20 (+1,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.018,98
    +75,80 (+8,04%)
     
  • HANG SENG

    28.813,82
    -284,47 (-0,98%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     

Piazza Affari apre di slancio, deboli i titoli oil

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Piazza Affari apre la prima seduta della settimana e del mese di febbraio con slancio, insieme agli altri listini europei, sostenuti dalla buona chiusura della Borsa di Tokyo e dai movimenti in rialzo dei future sui principali indici di Wall Street. Nei primi minuti di contrattazione l'indice Ftse Mib segna un progresso di quasi 1 punto percentuale (+0,9%) muovendosi in area 21.761 punti. Tra i titoli del paniere principale, scatta in avanti Buzzi Unicem che conquista la vetta con un +2%. Acquisti anche su Moncler, Azimut e Interpump, con un progresso dell'1,8%. Pochi i segni negativi in avvio, che riguardano i titoli del settore oil, con Tenaris ed Eni in calo rispettivamente dello 0,2% e 0,4%. Piatta Telecom Italia con un -0,03%. E' un avvio d'ottava ricco di dati sui mercati. Nel corso della mattinata è prevista la pubblicazione del Pmi manifatturiero di Spagna e Italia. Sempre per l'Italia in uscita anche il tasso di disoccupazione. Per la zona euro si attende, invece, il Pmi manifatturiero e il dato sulla disoccupazione. Per gli Stati Uniti in arrivo nel pomeriggio l'Ism manifatturiero. Intanto in Italia si guarda ancora alla sfera politica. Al termine delle consultazioni avviate dal presidente della Repubblica, Sergio Matterella, per risolvere la crisi di governo a seguito delle dimissioni del premier Giuseppe Conte, il Quirinale ha dato a Roberto Fico, presidente della Camera, un mandato esplorativo per la formazione di un nuovo governo.