Italia Markets closed

Piazza Affari archivia un’altra seduta in rosso, vendite su Poste e Atlantia

simone borghi

Seduta difficile per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib chiude in ribasso dello 0,61% a 23.342,42 punti, proseguendo il calo della vigilia. In Italia, il Tesoro oggi ha concluso il trittico di aste di fine mese collocando Btp e Ccteu al massimo della forchetta a 5,75 miliardi, con rendimenti in salita. Fiammata dello spread Btp-Bund che ha superato di slancio quota 160 punti base, con tasso del decennale italiano salito all'1,24%. Il differenziale di rendimento viaggia sui massimi a due settimane.

A pesare sugli scambi i dubbi sulle relazioni tra Stati Uniti e Cina. Pechino ha accusato Washington di avere "intenzioni sinistre" dopo che, nella serata di ieri, il presidente americano Donald Trump ha firmato la proposta Hong Kong Human Rights and Democracy Act of 2019, trasformandola così in legge dopo l'approvazione del Congresso Usa. Trump ha firmato anche un altro provvedimento teso e vietare la vendita di munizioni, come maschere anti-gas e proiettili di gomma, alla polizia di Hong Kong. Si ricorda che oggi Wall Street rimarrà chiusa per festività (è il Giorno del Ringraziamento), mentre domani terrà aperto solo mezza giornata per il Black Friday.

Sul Ftse Mib, Moncler chiude in vetta al listino con un rialzo del 2,4%. Acquisti anche su Saipem (+0,7%) che ha vinto due contratti dal valore complessivo di 750 milioni di euro. In particolare, il gruppo si è aggiudicato un contratto da parte della francese EDF Renewables per la costruzione del parco eolico offshore in Scozia e un nuovo contratto per la realizzazione del parco eolico offshore Formosa 2, a Taiwan.

Sopra la parità Prysmian (+0,2%) che si è aggiudicato una commessa del valore di oltre 100 milioni di euro, assegnata dalla francese EDF Renewables per la realizzazione di sistemi in cavo sottomarini e terrestri per collegare il parco eolico offshore Neart na Gaoithe (NnG) alla rete elettrica dell’entroterra scozzese.

Debole Enel (-0,5%), attraverso la controllata per le rinnovabili Enel Green Power México, ha annunciato di avere avviato le operazioni del suo nuovo parco solare Magdalena II da 220 MW. I lavori di costruzione del progetto hanno richiesto un investimento di circa 165 milioni di dollari statunitensi.

Forti vendite su Poste Italiane (-1,4%) che mostra "stupore" dopo l'istruttoria avviata dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) per una “presunta violazione del Codice del Consumo”.

Il peggiore del Ftse Mib è Atlantia (-2,4%) dopo le nuove dichiarazioni relative il ritiro della concessione autostradale da parte del premier Giuseppe Conte e del leader del M5s Luigi Di Maio.