Italia Markets open in 2 hrs 5 mins
  • Dow Jones

    34.258,32
    +338,48 (+1,00%)
     
  • Nasdaq

    14.896,85
    +150,45 (+1,02%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1696
    -0,0034 (-0,2924%)
     
  • BTC-EUR

    36.475,70
    -1.393,36 (-3,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.089,55
    +49,07 (+4,72%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.395,64
    +41,45 (+0,95%)
     

Piazza Affari arranca in avvio: Stellantis e banche nelle retrovie del Ftse Mib

·1 minuto per la lettura

I nuovi record toccati ieri da Wall Street, che è riuscita nel finale a recuperare le perdite di inizio giornata, non aiutano le Borse europee che oggi aprono in moderato calo. Il contesto dei mercati resta incerto per via delle preoccupazioni legate alle prospettive dell'economia cinese dopo i dati inferiori alle attese diffusi ieri e la nuova stretta della Cina sul settore internet che ha portato l'indice Hang Seng di Hong Kong a segnare un calo dell'1,8%. Piazza Affari si accoda all'umore negativo con il Ftse Mib, reduce dal -0,76% della vigilia, che cede lo 0,63% a quota 26.281 punti. Si conferma oggi la debolezza dei ciclici con oltre -1% per Stellantis, Saipem e Tenaris. Male anche le banche (-0,85% Unicredit e -0,69% Intesa). Calo meno marcato per Banco BPM (-0,36%) su cui KBW ha alzato il rating a market perform. In flessione anche Atlantia (-0,98% a 15,57 euro) dopo che la società ha annunciato la cessione dell'intera quota pari al 17,21% del capitale e dei diritti di voto detenuta dalla propria controllata Autostrade Portugal nella concessionaria portoghese Lusoponte per un controvalore complessivo di 55,7 milioni di euro. Oggi focus sul discorso del presidente della Fed, Jerome Powell, con il consensus all'interno del board della banca centrale Usa che è sempre più verso un avvio del tapering (riduzione degli acquisti di asset) già in autunno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli