Piazza Affari: bene anche l’ultima

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
TEN.MDD16,700,00
SAPMF24,100,00
AAPL524,75-6,95
AGL.MI7,160,01

Dopo l’inizio “turbolento” di settimana, determinato in gran parte dai gufi che per tutto il week end avevano profuso negatività in abbondanza, l’ottava ha fatto registrare quattro rialzi consecutivi che hanno portato il bilancio settimanale ad un confortante +1,33%.

Il nostro Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) (+0,26%) è stato in territorio positivo per gran parte della seduta confortato anche da un dato macro in arrivo dagli Usa che riteniamo particolarmente significativo, la Federal Reserve ha comunicato che a novembre, la produzione industriale è cresciuta dell’1,1%.

Alla luce del fatto che gli economisti si attendevano un rialzo dello 0,3% e che il dato di ottobre, negativo, è stato rivisto in ulteriore ribasso (-0,7% dal -0,4%), possiamo senza dubbio dire che il risultato di novembre assume ancora maggior rilevanza.

Ciliegina sulla torta anche un incremento superiore alle attese dell’utilizzo della capacità produttiva.

Purtroppo, però, Wall Street non sembra beneficiare dei dati macro resi noti prima dell’apertura ed attualmente naviga in territorio negativo, in particolare è ancora il Nasdaq (Nasdaq: ^NDX - notizie) a risultare debole causo il nuovo scivolone di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) .

Ma torniamo ad occuparci della nostra Piazza Affari e diamo uno sguardo al nostro indice principale cominciando dal fondo della classifica. Pur terminando ben distante dai minimi di giornata la maglia nera va a Fiat (-1,94%) dopo dati sulle immatricolazioni a novembre che hanno evidenziato ancora cali a doppia cifra. In mattinata si era sparsa la voce anche di un aumento di capitale che al momento non ha trovato conferme. Consistenti i volumi scambiati (48,7 milioni di pezzi).

In calo anche Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) (-1,07%) che termina comunque la settimana con un bilancio decisamente positivo (+8,58%).

, Torna a calare Telecom (-1,05%) che conclude invariata l’ottava e manca così il tanto auspicato rimbalzo.

Ed infine citiamo il calo di Tenaris (MDD: TEN.MDD - notizie) (-0,93%) tornato nuovamente sotto quota 15 euro.

Ed ora vediamo a chi ha sorriso la seduta odierna. Senza alcun dubbio il titolo del giorno è risultato Diasorin (Berlino: 34D.BE - notizie) (+2,31%) che mette a segno un ein plein con cinque rialzi e cinque chiusure superiori alle aperture, massimo della settimana e massimo dell’anno. Per la società guidata da Carlo Rosa un 2012 da incorniciare (+55,70%).

Sale ancora la Popolare di Milano (+1,92%) sulla quale non si smorzano gli acquisti speculativi, sarà davvero una promessa sposa? Torna a salire anche Pirelli (Milano: PC.MI - notizie) (+1,25%) e ritocca il massimo dell’anno Atlantia (EUREX: AOPG.EX - notizie) (+1,23%) che dopo un lunedì “difficile” ha visto un recupero prodigioso.

Si riprende Saipem (Other OTC: SAPMF.PK - notizie) (+1,22%) che in questo modo consolida quota 30 euro per poi poter tentare un azzeramento delle perdite da inizio anno.

Ma concludiamo con un altro titolo che oggi ha terminato le contrattazioni al livello più alto toccato in questo 2012, si tratta di Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) (+1,21%), atterrato a quota 8,355 euro. Anche la società dei Benetton (Milano: BEN.MI - notizie) , in questa ottava, ha messo a segno cinque rialzi, ed oggi ha terminato le contrattazioni sul massimo di giornata, quindi, senza dubbio, il titolo non vuole fermarsi qui.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.536,93 0,06% 02:53 CEST

Ultime notizie dai mercati