Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.577,26
    -333,11 (-1,11%)
     
  • Nasdaq

    12.195,71
    -10,14 (-0,08%)
     
  • Nikkei 225

    26.433,62
    -211,09 (-0,79%)
     
  • EUR/USD

    1,1937
    -0,0033 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    16.237,44
    +907,52 (+5,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    380,49
    +15,89 (+4,36%)
     
  • HANG SENG

    26.341,49
    -553,19 (-2,06%)
     
  • S&P 500

    3.618,38
    -19,97 (-0,55%)
     

Piazza Affari cauta, Ftse Mib prosegue sotto la soglia dei 19.000 punti. Pirelli giù, Saipem tenta il rimbalzo

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Piazza Affari rimane prudente, fallendo il tentativo di rimbalzo dopo un inizio di settimana difficile tra l’acuirsi dell’aumento dei casi di coronavirus in Europa e lo stallo a Washington sul prossimo piano di aiuti fiscali. Non aiuta il tonfo di Wall Street che ieri sera ha archiviato la peggior seduta dell'ultimo mese. E così, dopo un timido tentativo di rialzare la testa, l'indice Ftse Mib continua la sua discesa, muovendosi sulla parità o poco sotto. In questo momento segna un ribasso dello 0,30%, in linea con gli altri listini d'Europa, sotto la soglia psicologica dei 19.000 punti, infranta ieri. Tra i titoli del paniere principale, pesante Pirelli che cade sul fondo con un ribasso di oltre il 2%. La seguono Leonardo e Prysmian, in calo di circa l'1,5%. Debole Diasorin (-0,5%) nonostante l'annuncio di un nuovo test per i malati Covid sintomatici. Sul fronte opposto invece Saipem che sale di circa l'1% cercando di reagire ai ribassi di ieri. Tra gli appuntamenti di oggi, si segnala la trimestrale di Campari e Mediobanca.