Italia Markets closed

Piazza Affari cauta nell’ultima seduta dell’anno, acquisti su Nexi e Saipem

simone borghi

Piazza Affari inizia l’ultima seduta del 2019 poco sotto la parità, in un contesto di volumi di scambio ridotti tipici del periodo semi-festivo tra il ponte natalizio e quello di Capodanno. L’indice Ftse Mib arretra dello 0,2% in area 23.700 punti.

Oggi in primo piano l'asta Btp da massimi 4,5 miliardi. Nel dettaglio il Tesoro offrirà Btp a 5 anni (scadenza 1/02/2025) per un ammontare compreso tra 1,5 e 2 mld e Btp a 10 anni (1/04/2030) per 2-2,5 miliardi. L'agenda economica vede in uscita oggi pomeriggio la bilancia commerciale statunitense relativa al mese di novembre, le scorte delle imprese Usa a novembre (preliminare), il Chicago Purchasing Manager's Index e le pending home sales.

Venerdì scorso gli indici statunitensi si sono presi una pausa dal rally di fine anno con il Nasdaq che ha interrotto la striscia di 11 record storici consecutivi, mantenendosi comunque oltre la soglia dei 9.000 mila punti. L’S&P 500 si appresta invece a chiudere il 2019 con la miglior performance in oltre vent’anni.

Tornando a Piazza Affari, Nexi è la migliore in avvio con un rialzo dello 0,9%. Subito dietro Saipem (+0,5%), seguita da Intesa Sanpaolo (+0,3%) e Ubi Banca (+0,3%). Le peggiori del Ftse Mib sono Italgas (-2,1%) e Atlantia (-1,4%).