Italia Markets closed

Piazza Affari chiude in forte calo con Europa, Ftse Mib -3,28%

Bos
·1 minuto per la lettura

Milano, 30 lug. (askanews) - Chiusura in forte calo per Piazza Affari, in scia alle altre Borse europee, alla luce del crollo storico del Pil tedesco nel secondo trimestre 2020 e della diffusione delle trimestrali di molte società su cui ha impattato la crisi da Covid-19. L'indice Ftse Mib ha terminato a quota 19.228,47 punti, con un calo del 3,28%, mentre l'All Share ha ceduto il 3,02% a 21.004,67 punti. Calmo lo spread tra i rendimenti di Btp e Bund decennali, in area 157 punti base. Particolarmente pesanti Eni (-7,04% a 7,818 euro) dopo la diffusione dei conti del semestre e Saipem (-6,55%) che i conti li ha resi noti ieri. Male anche Unipol (-5,7%), Generali (-5,11%), Tim (-4,15%) UniCredit (-4,94%). Ha tenuto Prysmian (+0,05%). Mediobanca ha contenuto il calo al -2,71% grazie alla diffusione dei risultati dell'intero esercizio 2019-2020 che si è chiuso a fine giugno scorso.