Piazza Affari chiude in forte calo, affondano le banche e Telecom

Ultima ora: La Borsa di Milano ha chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso il 2% a 14.855,79 punti. Dal fronte macroeconomico sono arrivate oggi delle nuove notizie negative. Le esportazioni e le importazioni dell'Italia hanno registrato a settembre un forte calo. Su Piazza Affari hanno pesato inoltre timori legati all'incombente "fiscal cliff" negli USA e alla tensione nel Medio Oriente. Tra i bancari Intesa Sanpaolo ha perso il 3,2%, UniCredit il 3,3%, UBI Banca il 3,3%, Banco Popolare il 2,2%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna l'1,5%, Banca Popolare di Milano il 5,2%, Mediobanca il 3,6% e Banca MPS il 2,7%. Telecom Italia ha perso il 4,7%. Secondo il "Sole 24 Ore" l'operatore telefonico rinuncerà probabilmente allo scorporo della rete della linea fissa. Exor ha perso il 3,9%. Goldman Sachs ha tagliato il suo rating sul titolo da "Buy" a "Neutral".

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.222,21 +0,54% 17:35 CEST
Eurostoxx 50 2.991,11 +0,68% 17:50 CEST
Ftse 100 6.849,38 +0,61% 17:35 CEST
Dax 10.438,34 +0,74% 17:45 CEST
Dow Jones 18.339,24 +0,61% 22:20 CEST
Nikkei 225 16.465,40 -1,31% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati