Piazza Affari chiude in rialzo: banche ben comprate, Mps vola in testa al Ftse Mib

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
CPR.MDD6,030,00
BMPS.MI0,250,00
BPD.BE4,990,00

La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo trascinata dalla buona vena del comparto bancario, che ha sfruttato la tenuta dello spread Btp-Bund in area 300 punti base. L’Eurogruppo ha approvato i 39,5 miliardi di euro di aiuti per il sistema bancario spagnolo, mentre per il sostegno alla Grecia e a Cipro la decisione è stata rimandata alla prossima settimana. Rinvio anche per l’accordo sulle nuove regole di vigilanza bancaria. Negli Stati Uniti il focus degli investitori è sempre incentrato sul dibattito legato al fiscal cliff, dopo che il presidente Barack Obama ha rigettato ieri la proposta alternativa dei Repubblicani, con 1.200 milioni di dollari in tagli e 800 milioni stanziati per le riforme sociali; una proposta che non tocca le aliquote fiscali, che il Obama vorrebbe rivedere al rialzo per le fasce di reddito più alte. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) ha guadagnato l’1,04% a 16.041 punti. Il Monte dei Paschi (Milano: BMPS.MI - notizie) è stato il protagonista di seduta indossando la maglia rosa con un balzo del 6,86% a 0,216 euro, nonostante la Commissione Bilancio del Senato ha bocciato le novità emerse ieri sui prestiti statali che Siena riceverà per rafforzare la propria struttura patrimoniale. Ben comprati anche gli altri titoli del comparto: Ubi Banca (Berlino: BPD.BE - notizie) ha guadagnato il 4,26% a 3,18 euro, Unicredit (EUREX: C2RI.EX - notizie) il 2,51% a 3,752 euro, Popolare di Milano il 2,07% a 0,418 euro, Banco Popolare (Berlino: B8Z.BE - notizie) il 2,37% a 1,165 euro, Mediobanca (EUREX: 574959.EX - notizie) il 2,01% a 4,372 euro, Intesa SanPaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) l’1,53% a 1,326 euro. Rimanendo nel comparto finanziario Generali (EUREX: ASGF.EX - notizie) ha messo a segno un +1,77% a 13,24 euro con il mercato con il mercato già proiettato al prossimo 14 gennaio quando il Ceo del Leone, Mario Greco, presenterà il nuovo piano strategico della compagnia assicurativa. Bene Telecom Italia (+2,07% a 0,714 euro) nonostante quanto ha scritto questa mattina La Repubblica, secondo cui il processo di cessione di TI Media potrebbe non avere un lieto fine. Fiat (Milano: F.MI - notizie) ha guadagnato l’1,02% a 3,568 euro all’indomani dei dati sulle immatricolazioni italiane di novembre. Sul fondo del Ftse Mib è finita Campari (MDD: CPR.MDD - notizie) con un ribasso dell’1,31% a 5,65 euro.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.484,73 0,10% 19:41 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati