Piazza Affari chiude in ribasso, male Banca MPS e Mediaset

Ultima ora: La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 15.252,93 punti. La seduta è stata anche oggi volatile. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa della situazione della Grecia e dell'incombente "fiscal cliff" negli USA. A pesare su Piazza Affari verso la fine delle contrattazioni è stato il debole andamento di Wall Street. Banca MPS ha perso il 5,1%. La banca senese ha annunciato oggi di aver chiuso il terzo trimestre in rosso di €47,4 milioni. Tra gli altri bancari Intesa Sanpaolo ha perso l'1,8%, UniCredit il 2,2%, UBI Banca il 2,4%, Banco Popolare il 2,8%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna il 3,1% e Banca Popolare di Milano il 3,4%. Mediaset ha chiuso in ribasso del 2,9%. Il gruppo televisivo ha annunciato dei deboli risultati per il terzo trimestre ed avvertito che potrebbe chiudere l'intero 2012 in rosso. ENEL ha chiuso in rialzo del 2,3%. Il colosso elettrico ha aumentato nel terzo trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto atteso dagli analisti. Sulla scia di ENEL   A2A ha guadagnato il 4,4% e Terna l'1,3%. STMicroelectronics ha beneficiato della buona trimestrale pubblicata da Infineon ed ha guadagnato l'1,5%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito