Piazza Affari chiude positiva, acquisti sulle banche, crolla Finmeccanica

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato lo 0,7% a 16.644,45 punti. La seduta è stata piuttosto volatile. Dopo una debole apertura Piazza Affari ha virato in positivo a seguito del buon esito dell'odierna asta di BOT. Lo spread tra il BTP e il Bund è risceso a circa 285 punti. La ripresa dei titoli di Stato italiani ha spinto i bancari. UBI Banca ha chiuso in rialzo dell'1,2%, Intesa Sanpaolo del 2,3%, UniCredit dell'1,5%, Mediobanca dello 0,6%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna del 2% e Banco Popolare dell'1,4%. Banca Popolare di Milano ha guadagnato un ulteriore 6,7%. Il titolo ha beneficiato anche oggi della speculazione su una possibile trasformazione della banca milanese in S.p.a. Finmeccanica ha perso il 7,3%. L'amministratore delegato del gruppo industriale, Giuseppe Orsi, è stato arrestato per ordine del giudice di Busto Arsizio. Orsi è accusato di corruzione internazionale, peculato e concussione, per le presunte tangenti che sarebbero state pagate per la vendita di 12 elicotteri al governo indiano. Pirelli ha perso il 3%. La rivale francese Michelin ha fornito un prudente outlook sul corrente esercizio. Telecom Italia ha perso un ulteriore 1,8%. Moody's ha tagliato il rating sul debito dell'operatore telefonico da "Baa2" a "Baa3".

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 19.499,54 +0,89% 17:36 CET
Eurostoxx 50 3.281,53 +0,26% 17:50 CET
Ftse 100 7.150,34 -0,01% 17:35 CET
Dax 11.594,94 +0,43% 17:45 CET
Dow Jones 19.912,71 +0,57% 22:43 CET
Nikkei 225 18.787,99 -0,55% 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati