Piazza Affari: un disastro!

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
SHI.L201,60+2,50
BMPS.MI0,240,01
^DJI16.408,54-16,31

Ecco le performance delle ultime quattro settimane a Piazza Affari: -3,49%; -3,06%; -4,78% e -5,63% un disastro persino difficile da commentare.

Questo è il risultato dell’aver massacrato gli italiani di tasse senza aver toccato un euro di spesa pubblica (anzi facendola aumentare) con il plauso della Sig (Londra: SHI.L - notizie) .ra Merkel e dei vari organismi sovranazionali che incensavano Monti per aver ridato “credibilità” al nostro Paese.

Per fortuna che siamo tornati “credibili”, se non lo fossimo cosa sarebbe successo sul nostro listino borsistico? Cosa sarebbe successo ai nostri titoli bancari, che si diceva fossero molto più solidi rispetto agli omologhi europei, se l’Italia non fosse governata dai “tecnici”? Sig. Monti, che ne dice? Diamo la colpa alla Spagna? Ha in programma qualche altro viaggetto o ha capito che nessuno è disposto ad investire in Italia se non vengono toccati i parassiti che la infestano? Ma sui giornali italiani ed ai vari tg sentirete dire che alla base del ribasso odierno c’è la preoccupazione per il Pil della Cina o il calo dell’indice di fiducia dei consumatori del Michigan, naturalmente la colpa viene sempre dall’estero.

Si parlerà della caduta delle Borse mondiali, senza specificare che il Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) lascia sul terreno lo 0,6% mentre noi perdiamo il 3,43%!!! Ed ecco la Caporetto delle nostre Banche: Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) (-8,16%), Bper (-7,23%), Banco Popolare (Francoforte: A0MWJR - notizie) (-7,12%), Ubi Banca (MDD: UBI.MDD - notizie) (-6,60%), Unicredit (MDD: UCG.MDD - notizie) (-6,01%), Banca MPS (Milano: BMPS.MI - notizie) (-5,29%), Mediobanca (Xetra: 851715 - notizie) (-5,04%) e Intesa sanpaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) (-4,83%).

Tanto per gradire aggiungiamo poi che Generali (Madrid: BASI.MC - notizie) (-4,10%) è in saldo e si vende a poco più di 10 euro, meno era riuscita ad arrivare solo nel famoso marzo del 2009, ma si tratta pur sempre della nostra migliore Compagnia di Assicurazione, sapete come sono combinate le altre a partire da Fondiaria-Sai (SNP: ^SAIY - notizie) e Unipol (Other OTC: UGFNF.PK - notizie) .

, Insomma con un comparto bancario e assicurativo sull’orlo del collasso quale futuro per il nostro Paese? Personalmente al posto dei “professori” metterei qualche casalinga di Voghera, forse avrebbero meno “credibilità” internazionale, ma certamente saprebbero come ridurre gli sprechi della nostra Pubblica Amministrazione. Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito