Italia Markets closed

Piazza Affari e Borse europee attese sopra la parità in avvio, oggi asta Bot

Valeria Panigada

Piazza Affari dovrebbe proseguire il rally di inizio ottava e aprire in territorio positivo, insieme alle Borse europee dopo i nuovi record di Wall Street e i guadagni dei listini asiatici. Questa mattina Tokyo ha chiuso con un progresso dello 0,28%. Gli investitori guardano al fronte commerciale Usa-Cina e apprezzano le ultime dichiarazioni del presidente americano Donald Trump, secondo cui le trattative per raggiungere un accordo sulla "Phase 1" si trovano nella fase finale. Intanto però il conflitto commerciale tra le due maggiori potenze economiche al mondo pesa sull'attività. In Cina i profitti industriali a ottobre hanno sofferto un tonfo del 9,9% su base annua, soffrendo il calo più forte dal 2011. Si tratta del terzo ribasso consecutivo su base mensile.

La seduta odierna sarà movimentata da alcune indicazioni macro, tra cui si segnala la fiducia dei consumatori e delle imprese in Italia e il Pil trimestrale degli Stati Uniti. In serata è invece atteso il Beige Book della Fed. Sul fronte emissioni è in programma da parte del Tesoro l'asta Bot per 6,5 miliardi. Tra i titoli di Piazza Affari, si segnala che a partire da oggi non è consentita l'immissione di ordini senza limite di prezzo sulle azioni Fos, che ieri hanno debuttato a Piazza Affari. Ieri, nel suo primo giorno di quotazione, il titolo Fos è rimasto sospeso per eccesso di rialzo per gran parte della seduta per poi chiudere con un balzo di oltre il 44%.