Italia markets close in 2 hours 57 minutes

Piazza Affari e Borse europee verso il rimbalzo, attenzione agli indici Pmi

Valeria Panigada

Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero aprire in territorio positivo, nel tentativo di rimbalzo dopo un inizio di settimana in calo, incoraggiate dai guadagni dei listini asiatici in scia all'annuncio della Federal Reserve, che ha promesso un piano di Quantitative easing senza scadenza. Rally per la piazza di Tokyo, che questa mattina ha chiuso con un balzo in avanti del 7,13%, ignorando il pessimo dato giunto dal fronte macro. A marzo l'attività manifatturiera nel paese del Sol Levante si è contratta al minimo da oltre dieci anni, mentre quella del terziario ha subito la flessione più ampia da quando si è iniziata a rilevarla nel 2007. Un segnale di avvertimento per la terza potenza economica più grande del mondo, mentre si diffonde l'impatto della nuova epidemia di coronavirus.

Proprio a questo riguardo oggi è previsto un incontro in teleconferenza dei ministri degli Esteri del G7, mentre giovedì sarebbe in calendario un vertice in video-conferenza del G20. Attenzione anche alla lettura preliminare degli indici Pmi relativi al mese di marzo in arrivo da Eurozona e Stati Uniti.

Per quanto riguarda l'Italia, oggi è in programma l'audizione in Parlamento del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri sul decreto Cura Italia. In calendario anche una riunione del Consiglio dei ministri. Intanto si è registrato il secondo giorno consecutivo con numeri di contagi e decessi in calo. Gli ultimi dati diffusi dalla Protezione Civile hanno evidenziato un totale di 50.218 malati di coronavirus. Spicca la discesa a 3.780 dei nuovi casi in un solo giorno, rispetto ai +3.957 del giorno prima. Cala anche il ritmo dei decessi: 601 rispetto ai 651 di domenica. Sabato era stato toccato un picco di morti giornalieri di quasi 800 (793).