Italia Markets closed

Piazza Affari e Borse europee previste positive in avvio, attenzione a Tim e Leonardo

Valeria Panigada

Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero tentare il rimbalzo oggi e aprire la seduta sopra la parità, dopo un inizio di settimana debole. Ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni con un calo di circa mezzo punto percentuale, finendo a quota 23.896 punti. Il sentiment positivo è alimentato soprattutto dall'attesa per la firma all'accordo commerciale di "Fase 1" tra Usa e Cina, raggiunto a metà dicembre. L'intesa verrà firmata domani, mercoledì 15 gennaio. A tal proposito, Washington ha detto che Pechino non manipola la propria moneta, rimuovendo il nome della Cina dalla lista che include i nomi dei paesi accusati di manipolazione valutaria. Il nome di Pechino era stato inserito nella lista dal dipartimento Usa del Tesoro cinque mesi fa.

Pochi spunti oggi dal fronte macro, con la sola pubblicazione di alcuni dati negli Stati Uniti, tra cui spicca l'inflazione a dicembre. Sul fronte emissioni è in programma l'asta del Tesoro con Btp a 3, 7 e 20 anni per massimi 7 miliardi. Tra i titoli di Piazza Affari, infine, si segnala, l'incontro di Banca Ifis con la comunità finanziaria per la presentazione del piano industriale 2020-2022. Attenzione anche a Tim, sanzionata dall'Antitrust, e a Leonardo, che ha vinto un mega contratto dalla Difesa americana per la fornitura di 32 elicotteri.