Italia Markets closed

Piazza Affari e Borse europee pronte a festeggiare accordo Ue

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Piazza Affari e le principali Borse europee sono attese aprire in deciso rialzo oggi, festeggiando l'accordo sul Recovery Fund, dopo una maratona di trattative durata quattro giorni e quattro notti. Il fondo per la ripresa in Europa avrà una dotazione di 750 miliardi di euro, ripartita in 390 miliardi sotto forma di sovvenzioni e 360 miliardi in prestiti. La quota del Recovery Fund che spetta all'Italia è pari al 28% del valore totale, per un ammontare complessivo di 209 miliardi, di cui 81 miliardi a titolo di sussidi e 127 miliardi in prestiti, aumentati rispetto ai 91 iniziali. "Siamo soddisfatti: abbiamo approvato un piano di rilancio ambizioso e adeguato alla crisi che stiamo vivendo - ha detto il premier Giuseppe Conte - Abbiamo conseguito questo risultato tutelando la dignità del nostro Paese e l'autonomia delle istituzioni comunitarie". A sostenere gli scambi anche il rally del Nasdaq (+2,5%), che ieri sera a Wall Street ha chiuso la sua migliore giornata da fine aprile. Ma anche le speranze di un vaccino anti-Covid dopo che gli scienziati dell'Università di Oxford hanno riscontrato una risposta immunitaria protettiva in centinaia di persone che hanno provato il vaccino sperimentale nel corso dello studio iniziale. La giornata non sarà movimentata da alcun dato macro di rilievo. Diversi spunti sono invece previsti dal fronte societario, con le trimestrali di Coca-Cola e Texas Instruments negli Usa e di Novartis e Ubs in Europa. Tra i titoli di Piazza Affari, rimangono in primo piano le banche. In particolare Ubi Banca che già oggi potrebbe riunire il proprio Cda per valutare la nuova offerta di scambio presentata da Intesa Sanpaolo venerdì scorso.