Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,09 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,73 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,98 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,47 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +0,14 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    36.789,45
    -3.308,93 (-8,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +5,90 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,87 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0945
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4702
    +0,0011 (+0,07%)
     

Piazza Affari e Borse europee previste poco sopra la parità dopo record Wall Street, i temi da seguire oggi

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Piazza Affari e le principali Borse europee dovrebbero avviare questa ultima seduta della settimana sulla parità o poco sopra, in scia ai nuovi record di Wall Street, grazie a trimestrali sopra le attese e dati macro migliori del previsto, che suggeriscono una ripresa economica negli Stati Uniti. Importanti segnali di ripresa sono giunti questa mattina dalla Cina. Il Pil della seconda potenza economica è volato del 18,3% su base annua nei primi tre mesi del 2021. Sebbene il dato sia lievemente sotto il 19% atteso dal consensus degli analisti intervistati da Reuters, si tratta della maggiore espansione da almeno il 1992. Il forte rialzo si spiega con la contrazione significativa che aveva colpito l'economia cinese nel primo trimestre del 2020, quando il Pil scese del 6,8%, scontando la crisi innescata dall'esplosione della pandemia Covid-19. Tra le altre indicazioni macro, nel corso della mattinata è previsto l'Eurogruppo e l'uscita di alcuni dati, tra cui quello finale sull'inflazione. Nel pomeriggio dagli Usa, giungerà la fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan. Ma l'attenzione sarà rivolta anche al fronte societario con la stagione delle trimestrali Usa che prosegue anche oggi, con i conti di Morgan Stanley. Da monitorare il settore auto in Europa, con i dati sulle immatricolazioni che hanno registrato a marzo un aumento del 62,7%. A Piazza Affari, occio a Stellantis, le cui immatricolazioni in Europa corrono con un balzo di oltre il 140%, facendo meglio del mercato.