Piazza Affari guida il rialzo in Europa in assenza degli Usa

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BPD.BE4,990,00
^FCHI4.479,54+28,46
AGL.MI7,140,02

Si rafforza leggermente l’intonazione delle Borse europee che a poco più di un’ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, continuano a muoversi tutte in rialzo, a ridosso dei massimi intraday. I volumi di scambio sono decisamente più bassi della media e la volatilità è piuttosto contenuta, per via dell’assenza del faro di Wall Street, rimasta chiusa oggi per la festività del Ringraziamento. Questo però non impedisce alle Borse europee di spingersi in avanti grazie alle buone notizie dal fronte macro cinese e all’esito positivo dell’asta dei titoli di Stato in Spagna. Rimane più indietro degli altri il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) che sale dello 0,44%, preceduto dal Ftse100 e dal Dax30 che si apprezzano rispettivamente dello 0,7% e dello 0,84%. Ad avere la meglio su tutti è Piazza Affari che vede il Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) a ridosso dei 15.550 punti, con un vantaggio dell‘1,04%. Sempre due le blue chips che non partecipano al rialzo del mercato e si tratta di Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) e Ansaldo STS (Milano: STS.MI - notizie) che cedono rispettivamente lo 0,2% e lo 0,16%. Poco sopra la parità troviamo Snam (Milano: SRG.MI - notizie) e Terna (Milano: TRN.MI - notizie) che crescono dello 0,18% e dello 0,21%, insieme ad Enel (Madrid: ENE.MC - notizie) che sale dello 0,28% dopo che il Credit Suisse (NYSEArca: CSMA - notizie) ha confermato il rating “neutral” sul titolo. Scatto felino per Buzzi Unicem (MDD: BZU.MDD - notizie) che mette a segno un rally di oltre il 4,5% dopo che Ubs (NYSEArca: DJCI - notizie) ha migliorato il rating da “sell” a “neutral” e Bernstein ha avviato la copertura sul titolo con una raccomandazione “outperform” e un prezzo obiettivo a 11,1 euro. Molto bene Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) che sale del 3,73% e recupera terreno Exor (EUREX: 572835.EX - notizie) che si apprezza del 2,4% dopo i cali delle ultime sedute. Tra i titoli del Lingotto avanza Fiat Industrial dopo che CNH ha accolto la sua nuova offerta che apre la strada ad una fusione tra i due gruppi. In positivo anche Fiat Auto (Milano: F.MI - notizie) che guadagna l‘1,3%.

, Acquisti diffusi sui bancari tra i quali spicca Banco Popolare (Berlino: B8Z.BE - notizie) che viaggia in ascesa del 2,49%, seguito da Unicredit (EUREX: C2RI.EX - notizie) che progredisce dell‘1,61%, mentre salgono di oltre un punto Ubi Banca (Berlino: BPD.BE - notizie) , Monte Paschi, Banca Popolare dell’Emilia Romagna e Intesa Sanpaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) . resta un po’ più indietro Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) che avanza dello 0,77% e ancor più Mediobanca (EUREX: 574959.EX - notizie) che si accontenta di un frazionale rialzo dello 0,38%.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,00% 22:32 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97%  

Ultime notizie dai mercati