Piazza Affari ha le carte in regola per recuperare ancora

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
CMB.MI10,660,03
IMA.MI35,900,00
ARN.MI3,770,01
ITW.MI1,870,07

Seduta a due facce quella odierna per le Borse europee dopo aver trascorso l’intera mattinata e parte del primo pomeriggio in territorio negativo, sono riuscite a cambiare direzione di marcia, azzerando le perdite e vira in positivo Il Dax30 si è fermato praticamente a ridosso della parità con un frazionale rialzo dello 0,01%, mentre sono riusciti a fare meglio il Ftse100 e il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) che si sono apprezzati rispettivamente dello 0,33% e dello 0,56%. A laurerarsi reginetta d’Europa è stata Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) chiudere le contrattazioni a 15.333 punti, con un rialzo dell‘1,4%, dopo aver toccato un massimo a 15.360 e un minimo a 14.972 punti. L’indice è riuscito a difendere l’area dei 15.000 punti, poco sotto la quale si è creato un potenziale doppio minimo che ha favorito già un primo rimbalzo. Il recupero odierno ha allontanato i corsi dal supporto chiave di area 15.000 punti, ma non è ancora sufficiente a mettere del tutto al riparo dal rischio di nuove vendite. Segnali di maggiore tranquillità si avranno con ritorni al di sopra dei 15.500 punti, la cui riconquista favorirà un primo allentamento delle pressioni ribassiste. Oltre il livello appena segnalato ci sarà spazio per ulteriori recuperi verso i 15.700 e i 15.850, prima di un approdo in area 16.000, dove in prima battuta si dovrebbe assistere ad una ripresa delle vendite. La mancata riconquista di area 15.500 e ritorni al di sotto dei 15.200, favoriranno un nuovo test dei 15.000/14.950 punti. L’eventuale cedimento di questa soglia di prezzo andrà a negare lo scenario di recupero delineato poco fa, con una prosecuzione delle vendite verso i 14.800 punti. Se l’indice non riuscirà a difendere tale area si dirigerà verso il sosteno successivo dei 14.500, la cui tenuta è cruciale per scongiurare un’inversione del trend rialzista di medio periodo.

, La nostra previsione per la prossima seduta è per una prosecuzione del recupero verso gli obiettivi sopra segnalati, alla luce del buon rimbalzo odierno, sostenuto peraltro da elevati volumi di scambio. Domani in America sul fronte macro si guarderà all’indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari e ancor più rilevanti saranno i prezzi alla produzione che ad ottobre dovrebbero evidenziare una variazione positiva dello 0,2%, in frenata rispetto all’1,1% precedente. Per il dato “core” le attese parlano di un rialzo dello 0,2% rispetto alla lettura in parità di settembre. Per le vendite al dettaglio di ottobre si stima un calo dello 0,1% rispetto al rialzo dell‘1,1% precedente, mentre al netto della componente auto le stime indicano un progresso dello 0,3% dall‘1,1% di settembre. Infine per le scorte delle imprese di settembre dovrebbero salire dello 0,4% dallo 0,6% di agosto. In serata, due ore prima del close di Wall Street, è prevista la pubblicazione delle minutes del FOMC, ossia dei verbali dell’ultima riunone della Fed del 23 e 24 ottobre scorsi.

Sul versante societario segnaliamo che prima dell’apertura degli scambi saranno diffusi i risultati degli ultimi tre mesi di Abercrombie & Fitch e di Tyco International (NYSE: TYC - notizie) , dai quali ci si attende un utile per azione rispettivamente di 0,59 e di 0,35 dollari. In Europa sarà diffuso il dato relativo alla produzione industriale di settembre che dovrebbe mostrare un calo dell‘1,7% rispetto al rialzo dello 0,6% precedente.

A Piazza Affari a presentare i risultati trimestrali saranno Exor (EUREX: 572835.EX - notizie) e diverse società a piccola e media capitalizzazione: Aion Renewables, Alerion (Milano: ARN.MI - notizie) , Banca Finnat (Milano: BFE.MI - notizie) , Banca Ifis (Milano: IF.MI - notizie) , Bialetti, Biesse (Stoccarda: 675689 - notizie) , Caleffi (Milano: CLF.MI - notizie) , Camfin (Milano: CMF.MI - notizie) , Cape Listed, Cattolica Assicurazioni (Other OTC: SCAZF.PK - notizie) , Cembre (Milano: CMB.MI - notizie) , Ciccolella (Milano: CC.MI - notizie) , Class, CIA (Milano: CIA.MI - notizie) , Crespi (Milano: CRE.MI - notizie) , Cembre, CSP International (Milano: CSP.MI - notizie) , Danieli (Milano: DAN.MI - notizie) , Eems (Xetra: A0JK0E - notizie) , Elica (Milano: ELC.MI - notizie) , Emak (Stoccarda: 918616 - notizie) , Enervit (Milano: ENV.MI - notizie) , Enginerring, Eukedos, Eurotech (Berlino: E5T.BE - notizie) , Exprivia (Milano: XPR.MI - notizie) , El.En, Fidia (Milano: FDA.MI - notizie) , FNM (Milano: FNM.MI - notizie) , Gabetti (Milano: GAB.MI - notizie) , Greenvision (Berlino: IUT.BE - notizie) , Ceramiche Ricchetti (Milano: RIC.MI - notizie) , IMA (Milano: IMA.MI - notizie) . Investimenti e Sviluppo (Milano: IES.MI - notizie) , Iren, It Way (Milano: ITW.MI - notizie) , Italmobiliare (Xetra: 864875 - notizie) , Kinexia (Milano: KNX.MI - notizie) , La Doria (Milano: LD.MI - notizie) , Landi Renzo (Xetra: A0MUQC - notizie) , Maire Tecnimont (Berlino: 30Y.BE - notizie) , Meridiana Fly (Berlino: E7N.BE - notizie) , Mondo TV (Berlino: MJE.BE - notizie) , Monrif (Berlino: MO9.BE - notizie) , Nice (Milano: NICE.MI - notizie) , Noemalife (Milano: NOE.MI - notizie) , Poligrafici Editoriale, Pramac (Stoccarda: A0MWC9 - notizie) , Premuda (Stoccarda: A0B6HC - notizie) , Risanamento (Milano: RN.MI - notizie) , Sopaf, Stefanel (Milano: STEF.MI - notizie) , TAS (Berlino: TAQ.BE - notizie) , Trevi, Unipol (Other OTC: UGFNF.PK - notizie) e Vittoria Assicurazioni.

, Tra le blue chips da seguire anche Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) , Impregilo (MDD: IPG.MDD - notizie) , Enel (Madrid: ENE.MC - notizie) , Salvatore Ferragamo, Banco Popolare (Berlino: B8Z.BE - notizie) e Impregilo che hanno diffusi oggi dopo la chiusura di Piazza Affari i risultati del terzo trimestre e dei primi nove mesi dell’anno.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.418,24 0,88% 08:04 CEST

Ultime notizie dai mercati