Italia markets close in 2 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    22.457,44
    +76,09 (+0,34%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.242,21
    -276,97 (-0,97%)
     
  • Petrolio

    52,25
    -0,11 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    30.583,58
    +700,07 (+2,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    714,97
    -20,17 (-2,74%)
     
  • Oro

    1.834,00
    +4,10 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,2069
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.862,77
    +288,91 (+1,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,14
    -0,41 (-0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8901
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0751
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5408
    +0,0035 (+0,23%)
     

Piazza Affari in leggero rialzo, Saipem scatta in avanti su contratto in Australia

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Piazza Affari mostra un leggero rialzo a inizio giornata, in un clima improntato alla cautela. Dopo poco l'avvio l'indice Ftse Mib segna un +0,10% in area 22.282,76 punti. I mercati continuano a osservare i dati sulla diffusione del vaccino, con possibili ritardi per quello di Astrazeneca, e l'aumento continuo e talvolta accelerato dei casi di contagio, che porta alcuni paesi, tra cui la Francia, a prendere in considerazione un ulteriore inasprimento delle misure restrittive. Per quanto riguarda l'Italia, oggi è atteso il voto di fiducia sulla legge di Bilancio con l'approvazione definitiva della Manovra e nel pomeriggio è convocato il Consiglio dei ministri. Il premier Giuseppe Conte terrà la consueta conferenza stampa di fine anno. Tra i titoli di Piazza Affari, scatto di Saipem che sale in testa al paniere principale con un progresso di circa 2 punti percentuali. Il gruppo ha vinto in joint venture con Clough un contratto in Australia dal valore complessivo di circa 2,4 miliardi di dollari (la quota Saipem ammonta a circa 1,2 miliardi). Positiva anche DiaSorin (+0,71%), dopo il finanziamento ricevuto dal governo americano per la richiesta di certificazione del suo test molecolare Covid-19. Sul fronte opposto invece Atlantia che scivola in fondo al listino Ftse Mib con un -1,5%.