Italia markets open in 7 hours 17 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.684,77
    -68,60 (-0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,1306
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    50.116,12
    -559,73 (-1,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.442,69
    +3,81 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Piazza Affari negativa, tonfo di Moncler

·2 minuto per la lettura

Chiusura all’insegna della debolezza per le borse europee, fiaccate dalle indicazioni preoccupanti in arrivo dal fronte sanitario. In particolare, il nostro Ftse Mib, che si è fermato a 27.441,27 punti (-0,97%), ha risentito delle performance negative messe a segno da Banco BPM (-1,97%), Ferrari (-2,12%) e Moncler (-3,14%).

La debolezza di quest’ultima è riconducibile alla pubblicazione di un report sul lusso europeo in cui gli analisti di Goldman Sachs hanno ridotto le stime sul settore in scia dell’attesa di un rallentamento cinese. In particolare, sul titolo MONC la valutazione è passata da “neutral” a “sell”.

Nel comparto bancario, -0,84% di UniCredit . L’istituto di Piazza Gae Aulenti ha annunciato la cessione dell’intera partecipazione detenuta in Yapı ve Kredi Bankası. A fronte di un impatto positivo moderato sul CET1, l’operazione genererà un impatto negativo sul conto economico consolidato di circa 1,6 miliardi.

Dopo la pubblicazione dei conti, FinecoBank ha chiuso con un -1,82% mentre Brembo ha segnato un -2,21%. La prima al 30 settembre ha registrato un’ultima riga di conto economico di 257,2 milioni di euro, +4,4% rispetto al pari periodo 2020, e ricavi per quasi 600 milioni (596,9), +4,1%.

La società bergamasca del comparto automotive nei nove mesi ha registrato un incremento dei ricavi di circa 30 punti percentuali ed un utile netto di 168,7 milioni, più che doppio rispetto ai 71,7 milioni di 12 mesi fa.

Giornata particolarmente interessante sul mercato dei criptoasset: le prime due cripto per capitalizzazione, Bitcoin ed Ether, hanno aggiornato i massimi storici salendo rispettivamente sopra 68.500 e 4.800 dollari. Da inizio anno, la prima è salita di oltre il 130% mentre l’incremento della seconda supera i 500 punti percentuali.

Nel secondo giorno di collocamento del Btp Futura, lo spread Btp-Bund non ha fatto registrare variazioni di rilievo confermandosi a 112 punti base. (in collaborazione con money.it )

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli