Italia Markets open in 7 hrs 21 mins

Piazza Affari non teme le nuove restrizioni, Milano guida i rialzi dei listini europei

Fabrizio Arnhold
·2 minuto per la lettura
Piazza Affari non teme le nuove restrizioni, Milano guida i rialzi dei listini europei
Piazza Affari non teme le nuove restrizioni, Milano guida i rialzi dei listini europei

Il listino milanese è il migliore del Vecchio Continente, nonostante le imminenti nuove restrizioni annunciate dal premier Conte. Wall Street parte di slancio alla vigilia del voto

Prosegue la giornata al rialzo per le Borse europee, con Piazza Affari che guida i listini del Vecchio Continente a +2,37%. In positivo anche Francoforte (+1,74%), Parigi (+1,83), Madrid (+1,42%) e Londra (+1,02%). Una boccata d’ossigeno è arrivata dagli indici manifatturieri, con l’indice Pmi dell’Eurozona che raggiunge i massimi da luglio 2018, a 54,8 punti.

EUROZONA AI MASSIMI

Il Purchasing Managers Index misura la fiducia del settore manifatturiero e oltre quota 50 segnala un’economia in espansione. Questo indicatore nel mese di ottobre in Italia ha raggiunto i 53,8 punti (53,2 a settembre) aggiungendo quindi maggiore fiducia nella ripresa dell’industria italiana. Lo stesso Pmi ha segnato una forte crescita in Germania, locomotiva dell’economia europea, passando dai 56,4 punti di settembre ai 58,2 di ottobre, dato migliore da marzo 2018.

CONTE: “NUOVE RESTRIZIONI”

Il Ftse Mib prosegue sulla via del rialzo, nonostante l’aumento di contagi da Covid che rendono necessarie nuove restrizioni. “Il prossimo Dpcm individuerà tre aree, corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, per ciascuno dei quali sono previste misure via via più restrittive”, ha commentato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando in Aula alla Camera.

LE TRE AREE DI RISCHIO

"L'inserimento di una Regione all'interno di una delle tre aree - ha spiegato ancora Conte - con la conseguente, automatica applicazione delle misure previste per quella specifica fascia, avverrà con ordinanza del ministro della Salute e dipenderà esclusivamente e oggettivamente dal coefficiente di rischio raggiunto dalla Regione, all'esito della combinazione dei diversi parametri quale certificato dal report ufficiale dell'ISS che viene diffuso periodicamente”. Il premier Conte ha ribadito l’impegno per garantire massima protezione a lavoratori e imprese.

WALL STREET APRE IN POSITIVO ALLA VIGILIA DELLE ELEZIONI

Sulla scia verde anche Wall Street, che apre in positivo, con gli indici che provano il rimbalzo, il giorno prima delle elezioni per la Casa Bianca. Secondo le previsioni del sito Five Thirty Eight, Joe Biden ha il 90% di possibilità di battere Donald Trump che le ultime rilevazioni, però, segnano in recupero. Il Dow Jones apre a 1,43%, lo S&P 500 a +1,45% e il Nasdaq a +1,28%.