Italia markets open in 2 hours 44 minutes
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.915,09
    +43,82 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0583
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    19.578,90
    -562,86 (-2,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    449,90
    -11,89 (-2,58%)
     
  • HANG SENG

    22.039,11
    -190,41 (-0,86%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Piazza Affari positiva, Leonardo in rally

(Adnkronos) - Chiusura positiva, anche se non lontana dai minimi intraday, per Piazza Affari, spinta nel corso della giornata dalle rassicurazioni arrivate da Christine Lagarde sullo scudo anti-spread.

Sul Ftse Mib, che ha terminato a 22.089,41 punti (+0,39%), la performance migliore è stata messa a segno dalle azioni Leonardo (+3,51%), spinte dalla notizia dell’accordo vincolante per la fusione della controllata statunitense Drs con Rada Electronic Industries.

Quotata sul Nasdaq, Rada Electronic Industries Ltd. è un fornitore di radar tattici militari software-defined avanzati. “Si prevede -riporta la nota della società italiana- che Leonardo Drs e Rada insieme possano generare una significativa crescita alimentata dalla loro gamma di prodotti competitivi che soddisfa le esigenze principali dei loro clienti”.

Segno meno invece per i titoli del risparmio gestito (-0,84% di Poste Italiane e -0,93% per Banca Generali) e per le aziende di pubblica utilità (-2,59% per Terna, -2,33% di A2A e -1,67% per Hera).

Secondo quanto riportato dai giornali, l’antitrust Ue avrebbe dato il via libera a Enel (-0,44%) e Intesa Sanpaolo (+0,72%) per l’acquisizione della società di fintech Mooney e del Compendio (PayTipper, CityPoste Payment, Enex X Financial Services e Junia Insurance).

A proposito di banche, Banco Bpm ha terminato con un +2,08%, UniCredit ha segnato un +0,9% e Mediobanca un +0,93%.

Dopo i 3,4 miliardi di ieri, oggi il nuovo Btp Italia ha registrato richieste per 2,3 miliardi (domani sarà ancora la volta dei retail, mentre giovedì la giornata sarà riservata agli istituzionali). Stabile a 201 punti base il differenziale di rendimento tra i decennali italiani e quelli emessi dal Tesoro tedesco. (in collaborazione con Money.it)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli