Italia markets close in 6 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    26.443,11
    +110,12 (+0,42%)
     
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.255,55
    +40,03 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    82,26
    -0,70 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    55.106,14
    +1.135,84 (+2,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.484,32
    +20,96 (+1,43%)
     
  • Oro

    1.778,90
    +8,40 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,1631
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    26.136,02
    +348,81 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.168,39
    +1,56 (+0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8440
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4356
    -0,0019 (-0,13%)
     

Piazza Affari resta sulla strada dei rialzi: i titoli in evidenza a metà seduta

·1 minuto per la lettura

Sulle Piazze finanziarie europee (Piazza Affari compresa) sono tornati gli acquisti dopo il martedì nero di Wall Street. A Milano l'indice Ftse Mib si muove in rialzo dello 0,7% a 25.750,9 punti a metà seduta. Le migliori del listino principale milanese sono Moncler, Interoump e Mediobanca con un rialzo di circa l'1,8%. Si guarda, in particolare, alla partita Generali, con Delfin di Leonardo del Vecchio che chiede modifiche allo statuto del Leone di Trieste, mentre i Benetton rivendicano la loro neutralità nella partita. Queste le ultime novità per la galassia Generali, al centro dell'attenzione per i vari blitz lanciati nelle ultime settimane da Mediobanca da un lato e dalla fronda pro-innovazione imperniata sul patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone dall'altro. Sul fondo del listino, con un ribasso di oltre il 2%, c'è Telecom Italia. Ieri Tim in cordata con Cassa Depositi e Prestiti (attraverso la controllata Cdp Equity), Leonardo e Sogei ha presentato congiuntamente, in qualità di soggetto promotore, al ministro per l’Innovazione Tecnologica e la transizione digitale (MITD) una proposta di partenariato pubblico-privato per la realizzazione del cloud pubblico. La proposta prevede la costituzione di una newco con le seguenti quote: TIM al 45%, CDP al 20%, Leonardo al 25% e Sogei al 10%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli