Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.135,94
    +236,60 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    15.782,83
    +291,18 (+1,88%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1283
    -0,0037 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    51.523,91
    +2.393,61 (+4,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.455,10
    +26,17 (+1,83%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • S&P 500

    4.655,27
    +60,65 (+1,32%)
     

Piazza Affari in rosso, pesa il comparto oil nonostante il greggio

·1 minuto per la lettura

Piatta fino al giro di boa, Piazza Affari ha terminato in rosso dopo l’avvio incerto di Wall Street. I timori degli operatori sono sempre gli stessi, l’andamento dei contagi e quello dei prezzi al consumo: i primi potrebbero portare a nuove chiusure, i secondi ad un inasprimento delle condizioni monetarie.

Sul Ftse Mib, che ha chiuso in rosso dello 0,59% a 27.661,82 punti, spiccano le performance negative dei titoli del comparto energetico (-2,82% di Tenaris, -1,29% di Eni e -1,04% di Saipem) nonostante nel corso della seconda parte il Brent sia tornato a salire sopra quota 80 dollari (80,75, +0,6%, in corrispondenza della chiusura delle borse Ue).

Giornata negativa anche per Bper Banca (-2,51%), UniCredit (-1,07%) e Intesa Sanpaolo (-0,6%) mentre Mediobanca si è mossa in controtendenza rispetto al comparto di riferimento chiudendo con un +0,14%. A spingere Piazzetta Cuccia è il rumor secondo cui Leonardo Del Vecchio sarebbe intenzionato a chiedere alla Bce il via libera per superare il 20% del capitale.

Meno 0,88% per Assicurazioni Generali, a dispetto della prosecuzione dello shopping da parte di Francesco Gaetano Caltagirone, salito al 7,25% del capitale.

Nel comparto delle aziende di pubblica utilità, contrazione dello 0,37% per Enel e segno più per l’accoppiata formata da Hera (+1,65%) e Italgas (+0,83%). Le notizie in arrivo dal fronte sanitario hanno spinto DiaSorin (+0,41%).

In rosso lo spread Btp-Bund, sceso a 119 punti base. (in collaborazione con money.it)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli