Piazza Affari sale nonostante il nuovo crollo di Finmeccanica

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato lo 0,4% a 16.712,15 punti. A sostenere Piazza Affari è stato l'aumento delle quotazioni dei titoli di Stato italiani. Lo spread tra il BTP e il Bund è sceso a circa 270 punti. Buzzi Unicem ha guadagnato il 3%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di cemento da "Sell" a "Neutral". Prysmian ha guadagnato l'1,7%. Credit Suisse ha avviato la coperatura sul titolo del produttore di cavi con "Outperform". Lottomatica ha guadagnato l'1,7%. L'azienda leader in Italia nel settore dei giochi ha annunciato ieri dei risultati di bilancio per il 2012 che hanno raggiunto o superato i suoi propri target. Saipem ha guadagnato lo 0,6%. Il fornitore di servizi per l'industria petrolifera ha registrato lo scorso trimestre un calo dell'utile netto del 30%, i nuovi ordini sono però cresciuti del 14%.
Finmeccanica ha perso un ulteriore 4,1%. Secondo quanto riporta "Reuters" l'India avrebbe sospeso i pagamenti per il contratto da $750 milioni e non ritirerà gli elicotteri AgustaWestland fino a quando non sarà terminata l'indagine sulle presunte tangenti che ha condotto all'arresto dell'amministratore delegato Giuseppe Orsi.
Dopo il rally delle scorse sedute su Banca Popolare di Milano sono scattate delle prese di beneficio. Il titolo della banca milanese ha chiuso in calo del 3,6%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito