Piazza Affari sale per la sesta seduta di fila, spread sotto 310 punti

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la sesta seduta di fila in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato lo 0,9% a 16.155,14 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è sceso oggi al di sotto di 310 punti base. A spingere Piazza Affari è stato inoltre l'aumento dell'ottimismo degli investitori su un accordo tra i leader politici statunitensi per evitare il "fiscal cliff".
I bancari sono stati anche oggi positivi. Banca MPS ha guadagnato il 3%, UniCredit il 3,3%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna l'1,9%, Intesa Sanpaolo l'1,9%, UBI Banca il 4,3%, Mediobanca l'1,4%, Banca Popolare di Milano l'1,1% e Banco Popolare il 4,2%.
Finmeccanica ha chiuso in rialzo del 2,8%. L'amministratore delegato, Giuseppe Orsi, ha dichiarato che il Consiglio di amministrazione del gruppo industriale esaminerà domani le proposte per la controllata Ansaldo Energia .
Fiat
ha chiuso in rialzo dell'1,7%. Bernstein ha indicato in una nota che il titolo del Lingotto e BMW sono i suoi "top picks" nel settore dell'auto per il 2013.
Saipem
ha perso l'1,6%. Il rivale statunitense Baker Hughes , il terzo fornitore al mondo di servizi per l'industria petrolifera, ha lanciato un profit warning.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.186,88 0,34% 17:19 CEST
Ftse 100 6.697,96 0,35% 17:19 CEST
Dax 9.542,25 0,02% 17:19 CEST
Dow Jones 16.533,67 0,19% 17:34 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati