Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.664,93
    -54,50 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    15.736,65
    +49,73 (+0,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1353
    +0,0081 (+0,72%)
     
  • BTC-EUR

    44.528,08
    -672,09 (-1,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.317,04
    +11,92 (+0,91%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.689,41
    +2,66 (+0,06%)
     

Piazza Affari scatta in avvio, bene ENI e Recordati

·1 minuto per la lettura

Partenza lanciata per Piazza Affari in scia ai nuovi record toccati da Wall Street. L'indice Ftse Mib si muove a 27.808 punti (+0,51%) tornando nei pressi dei massimi pluriennali dopo il passo falso della vigilia. Ieri sera Nasdaq e S&P 500 hanno chiuso sui nuovi massimi assoluti (66° record quest'anno per lo S&P 500). Sul fronte macro, oggi sarà una giornata abbastanza scarna. I dati sulle vendite al dettaglio nel Regno Unito hanno visto un aumento mensile dello 0,8%, trainato da un aumento del 4,2% nei negozi non alimentari mentre gli altri settori hanno perso terreno a ottobre. In prima fila Eni (+2,3% a 12,72 euro) grazie a Barclays che ha alzato la raccomandazione sul titolo del gruppo del Cane a sei zampe a overweight. Oltre +2% per Recordati. Sul Ftse Mib si conferma il momento positivo di Ferrari (+1,19% a 237,3 euro), che si riporta nei pressi dei massimi storici. Oltre +1% a che per Interpump, Inwit, Moncler, Saipem e Tenaris.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli