Italia Markets open in 34 mins

Piazza Affari: seduta poco movimentata

Giancarlo Marcotti
 

La Borsa milanese è l’unica ad aver terminato la seduta con un segno meno davanti alla performance, ma è un micro-ribasso che non spaventa, arrivato alla fine di una giornata da sbadigli.

Brillante la seduta a Londra (+1,2%) con i titoli minerari in gran spolvero, decisamente più ridotti i guadagni di Parigi (+0,2%) e Francoforte (+0,2%).

Come detto il nostro Ftse Mib (-0,09%) ha terminato la settimana con un piccolo ribasso dovuto alla scarsa lena delle utilities, questo il bilancio al fixing: A2A (-1,24%), Hera (-1,05%), Italgas (-0,80%), Terna (-0,69%), Enel (-0,37%) e Snam Rete Gas (-0,24%).

Aveva bisogno di rifiatare Bper Banca (-2,40%) maglia nera di giornata, in una giornata contrastata per il comparto bancario, i ribassi hanno riguardato anche Intesa Sanpaolo (-0,45%), Mediobanca (-0,39%) ed Unicredit (-0,24%), mentre hanno trovato nuovi compratori Banco BPM (+0,97%) ed Ubi banca (+1,43%) che in intraday aveva superato anche quota 3 euro.

Prosegue la fase laterale di Juventus (-1,43%) da oltre un mese nel range 1,40/1,45 euro, e termina sul minimo di giornata Recordati (-1,27%).

Svetta invece Diasorin (+3,21%) che continua l’impressionante striscia positiva, il titolo ha infatti messo a segno l’ottavo rialzo nelle ultime nove sedute, migliorando naturalmente il proprio massimo storico, ormai a portata anche quota 120 euro.

Si avvicina a quota 10 euro Tenaris (+1,59%) e prosegue il buon momento di Finecobank (+1,41%).

Da segnalare infine il guadagno di Stmicroelectronics (+1,35%) che si riprende il secondo posto nella classifica del 2019, con il rialzo odierno la performance da inizio anno è arrivata all’80%.

Poco mossi gli indici americani, tuttavia tutti in territorio positivo.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

Sei un appassionato di trading?
Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/

Autore: Giancarlo Marcotti Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online