Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.796,37
    -62,23 (-0,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Piazza Affari in solido rialzo, Stellantis in focus

(Adnkronos) - Chiusura in deciso territorio positivo per Piazza Affari che, dopo un inizio di ottava scandito dal "flash crash", ha capitalizzato i forti rialzi registrati tra i titoli del comparto energetico (+5,12% di Saipem, +4,56% per Tenaris e +2,48% di Eni) e di quello industriale (+3,51% per Leonardo, +3,39% di Cnh Industrial e +3,18% di Stellantis).

Dopo i dati sulle immatricolazioni (-33% in Italia ad aprile, -41% per il gruppo nato da Psa e Fca), quest’ultima ha annunciato una spesa di 2,8 miliardi di dollari per il potenziamento della produzione di veicoli elettrici nei suoi stabilimenti canadesi di Windsor and Brampton Inoltre, Free2move, hub mobility del gruppo, ha acquistato la società di car sharing Share Now, joint venture tra BMW e MercedesBenz Mobility.

Sul Ftse Mib, che ha terminato la giornata a 24.242,25 punti (+1,61%), spiccano anche le performance di Mediobanca (+3,26%), di Banco Bpm (+2,63%) e di Intesa Sanpaolo (+1,97%).

Denaro anche su Campari (+2,24%) che ha capitalizzato dati trimestrali che hanno evidenziato ricavi e redditività in miglioramento e la conferma dei target. In attesa dei conti, e dopo la bocciatura da parte di Société Générale a “sell”, Salvatore Ferragamo ha chiuso con un -4,06%.

Lo spread Btp-Bund non ha fatto registrare variazioni di rilievo confermandosi a 189 punti base. (in collaborazione con Money.it)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli