Italia markets close in 8 hours 1 minute
  • FTSE MIB

    26.110,21
    +141,37 (+0,54%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    74,85
    +0,87 (+1,18%)
     
  • BTC-EUR

    37.375,73
    +1.348,77 (+3,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.089,96
    -13,10 (-1,19%)
     
  • Oro

    1.760,60
    +8,90 (+0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    0,0000 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.160,05
    -32,11 (-0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.188,51
    +30,00 (+0,72%)
     
  • EUR/GBP

    0,8559
    -0,0012 (-0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0849
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4774
    -0,0053 (-0,36%)
     

Piazza Affari tenta il rimbalzo. Stellantis mette il turbo insieme a Ferrari, bene Unicredit dopo precisazione Mps

·1 minuto per la lettura
Piazza Affari tenta il rimbalzo. Stellantis mette il turbo insieme a Ferrari, bene Unicredit dopo precisazione Mps

Piazza Affari si muove in territorio positivo, in un tentativo di rimbalzo dopo i ribassi di settimana scorsa, insieme agli altri listini internazionali. L'attenzione degli operatori è rivolta soprattutto al fronte macro dove sono attesi gli indici Pmi per le principali economie della zona euro e gli Stati Uniti. Questa settimana al centro dei riflettori c'è il simposio di Jackson Hole della Fed, in agenda dal 26 agosto, da cui potrebbero arrivare indicazioni importanti relativi all’avvio del tapering. In questo quadro, l'indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,7% in area 26.110 punti. Tra i titoli del paniere principale, mette il gas Stellantis, che con un +2,4%, si mette in vetta al listino, seguita da Ferrari con un +1,8%. Ma ancora meglio fa Moncler che sale di quasi 3 punti percentuali (+2,9%). Bene anche le banche con Unicredit che avanza dell'1,7%. Mps ha precisato che proseguendo le attività di due diligence da parte di UniCredit, smentendo le indiscrezioni di un potenziale aumento di capitale dell’importo di 3 miliardi di euro. L'indiscrezione di Bloomberg News riferiva che al vaglio del Tesoro c'è un aumento di capitale su Mps fino a tre miliardi di euro per rafforzarne la solidità patrimoniale, assecondando così la richiesta di UniCredit di rendere l'acquisizione neutrale per i suoi ratio di capitale. Tra i pochi i segni negativi, Enel che scivola dello 0,6% e Recordati che perde circa mezzo punto percentuale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli